Lavoratori Whirlpool-Elica in corteo a Roma.Tavolo al Mise: assenti Orlando e Giorgetti

1' di lettura Ancona 19/10/2021 - Sono arrivati insieme, come promesso, i lavoratori Whirlpool ed Elica alle prese con le rispettive vertenze sindacali in discussione oggi nei tavoli in programma al Ministero dello Sviluppo economico. Prima i lavoratori di Napoli, poi quelli di Ancona, hanno raggiunto le strade limitrofe del ministero chiedendo soluzioni celeri ai ministri competenti.

"Giorgetti-Orlando, che state combinando?", chiedono in coro, accompagnati da fischietti, tamburi e bandiere della Fiom-Cgil. 'Lo Stato impotente lascia in strada tanta gente ma al governo ci sei tu, tutelarci devi tu', cantano invece con una sorta di rap le lavoratrici Whirlpool, sostenute a pochi metri di distanza dai colleghi Elica, che applaudono la performance e urlano: "Napoli, Napoli". Poi 'Bella Ciao', tutti insieme. Alle 10.30 era in programma l'incontro sulla vertenza del sito partenopeo di via Argine e alle 12.30 è previsto quello sul rilancio industriale dello stabilimento di Cerreto d'Esi, come riportato di Dire.

Sta iniziando il tavolo Whirlpool al Mise, per il governo partecipa la viceministra Alessandra Todde. A quanto si apprende al momento non sono presenti i ministri Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando.

Assente anche l'azienda. Si sta lavorando per aggiornare l'incontro al 25 sia per avere la presenza dei ministri Giorgetti e Orlando sia per aspettare il verdetto del Tribunale previsto il 22 ottobre.






Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2021 alle 14:04 sul giornale del 19 ottobre 2021 - 90 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, barbara fioravanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpb5





logoEV
logoEV
logoEV