Ciccioli (FdI): “Ripensare Ancona oltre gli attuali confini comunali"

2' di lettura Ancona 20/10/2021 - “Le Marche hanno bisogno di un capoluogo, Ancona, forte, autorevole, attrattivo, governato finalmente bene".

"E questo perché infinite sono le possibilità che si possono aprire per la città in sé e per i Comuni vicini, magari prendendo in esame uno degli strumenti che già esistono: Unione dei Comuni, Area Metropolitana, Città metropolitana. Occorre una seria riflessione alla luce di analoghi movimenti che realtà competitor di Ancona stanno già attuando, penso ad esempio, al progetto Nuova Pescara, frutto della fusione di Pescara, Montesilvano e Spoltore”.

Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli, rispetto al dibattito instauratosi rispetto ai frequenti turnover in atto che riguarda la Questura di Ancona. "Occorre invertire questo trend attraverso politiche attive di attrazione che restituiscano ad Ancona il ruolo che merita. Da quando ci siamo insediati al governo della Regione Marche abbiamo dedicato molta attenzione al dossier Ancona. Siamo riusciti a recuperare più risorse per il Porto, stiamo facendo il possibile per cantierare il maggior numero di opere pubbliche infrastrutturali per il collegamento Porto/Grande viabilità. Stiamo andando avanti con la piena integrazione fra Porto-Aeroporto-Interporto.

Probabilmente, però, occorrerebbe una seria riflessione a più alto spettro e con prospettive a lunga visione. In Abruzzo si è riusciti a portare quasi a compimento la nascita del progetto Nuova Pescara. Penso sia ora di riflettere su questa possibilità e valutare se sia una strada percorribile anche nelle Marche, per Ancona e le realtà più vicine. Sul concetto di “piccolo è bello” si è fondata, per decenni, l’economia di una regione plurale come le Marche; oggi non è più valido questo assioma. Un esempio è il declassamento della Questura di Ancona. Meno residenti, meno peso, su ciò credo che l’Amministrazione di sinistra della Mancinelli, tante responsabilità ce l’abbia. Chiunque voglia discutere di queste prospettive - conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli – troverà sempre un interlocutore attento”.


da Carlo Ciccioli
capogruppo in consiglio regionale FDI



Carlo Ciccioli


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2021 alle 17:23 sul giornale del 21 ottobre 2021 - 250 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpu3