Quacquarini: "Attivare nelle scuole un progetto di 'Pillole di cittadinanza'"

2' di lettura Ancona 26/10/2021 - Il consigliere comunalei: "Per rafforzare nei giovani i concetti di responsabilità, legalità, partecipazione e solidarietà alla base della convivenza civile"

Nei giorni scorsi ho depositato alla Segreteria del Consiglio comunale un Ordine del Giorno con l'intenzione di far avviare un Progetto di "Pillole di cittadinanza" che si ponga l’obiettivo di creare un raccordo fra l’Amministrazione locale e gli Istituti Comprensivi della città per l’avvio di un percorso partecipativo rivolto a tutti gli alunni, alle loro famiglie e ai docenti, supportando le attività che già vengono fatte creando nuovi percorsi educativi, coinvolgendo soggetti del mondo del volontariato e del terzo settore. Concetti molto importanti come responsabilità, legalità, partecipazione e solidarietà, principi anche ribaditi dalla legge 92 del 20 Agosto 2019 la quale esprime una riacquistata sensibilità per l’Educazione Civica e Ambientale, vanno rafforzati e sottolineati affinché ogni persona li faccia propri. Necessità questa sempre attuale e ancor di più in questo periodo di emergenza sanitaria che si sta vivendo ormai da quasi 2 anni e che nelle giovani generazioni ha prodotto notevoli disagi ancora non "quantificabili" precisamente.

Bisogna mettere in campo ogni azione anche per combattere i segni di inciviltà, sempre più evidenti, che minano la convivenza civile e portano al degrado attraverso gesti di vandalismo a Monumenti e cose, come ultimamente accaduto nella nostra città (per esempio le scritte apparse più volte al Monumento ai Caduti del Passetto), e contro l'incuria dovuta all'abbandono dei rifiuti sia per strada che nei parchi che nelle aree verdi. Insomma il principale obiettivo è quello di promuovere consapevolezza alla cittadinanza attiva e alla partecipazione democratica, spiegando il ruolo, le funzioni e gli obiettivi specifici dell’Amministrazione comunale, la conoscenza delle Associazioni di volontariato, far conoscere la storia cittadina, il rispetto dell'Ambiente e tanto altro ancora. Alcune di queste proposte sono specificate nell'OdG depositato, che speriamo vada quanto prima in discussione e approvato dall'aula del Consiglio comunale. Ancona, Capoluogo di Regione e di Provincia, può e deve essere da apripista e da stimolo in questo ambito così importante per la convivenza civile.


Da Gianluca Quacquarini

Consigliere comunale Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2021 alle 17:23 sul giornale del 27 ottobre 2021 - 123 letture

In questo articolo si parla di politica, Gianluca Quacquarini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqDN





logoEV
logoEV
logoEV