contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Droga dello stupro, sequestrate 12mila dosi: arrestato un anconetano

1' di lettura
242

Squadra mobile - polizia

Intercettato dalla polizia un carico di 10 litri di Gbl, la cosiddetta droga dello stupro, destinato alla piazza anconetana.

Un giovane anconetano è stato arrestato dalla polizia di Ancona con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'uomo è stato trovato in possesso di 10 litri di Gbl, la droga dello stupro. L'operazione è stata condotta dai poliziotti della Squadra mobile di Ancona assieme agli agenti della polizia di frontiera di Roma Fiumicino. L'ingente carico della sostanza, 10 flaconi da un litro, proveniva dall'estero ed era destinato all'arrestato. Dopo l'arrivo all'aeroporto di Fiumicino il pacco era stato trasportato da Roma ad Ancona con un corriere espresso.

Il blitz è scattato venerdì mattina all'interno di un centro di smistamento pacchi del capoluogo dorico, dove l'uomo era andato a ritirare il pacco. Con 10 litri si possono ricavare circa 12 mila dosi che, sul mercato, avrebbero fruttato 36.000 euro (circa 3 euro a dose). Oltre allo stupefacente, le successive perquisizioni domiciliari hanno permesso di rinvenire e sequestrare anche numerose siringhe da insulina prive di ago, utili per il dosaggio del Gbl, e sette bustine di polvere cristallizzata (mefedrone). L'uomo è stato quindi arrestato e portato a Montacuto.



Squadra mobile - polizia

Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2021 alle 15:55 sul giornale del 02 novembre 2021 - 242 letture