contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Comitato di via Torresi, chiesto un nuovo incontro col Questore

1' di lettura
242

Daniele Ballanti e il Comitato di via Torresi: “Il Comune non ci riceve e getta fumo sul focus del problema: il quartiere è in forte degrado”. E parte una richiesta al nuovo Questore.

Decine di richieste via email, pec, telefonate ignorate con il muro del silenzio. Più volte Daniele Ballanti, Portavoce del Comitato e Coordinatore di spazio Civico La nostra Ankon, ha chiesto all'assessore Foresi di dare almeno primi segni di attenzione al quartiere. A tal proposito a maggio Ballanti si recò dall’Assessore chiedendogli di far rimuovere tre scheletri di cartelloni pubblicitari vecchi di decenni arrugginiti e pericolosi sui marciapiedi. Foresi parlò con l’Ufficio Tecnico e diede garanzia che la rimozione sarebbe avvenuta in pochi giorni. Tuttavia così non fu e al pressing di Ballanti, via chat WhatsApp, Foresi non rispose mai più.

Da allora, lesa la fiducia, iniziarono le proteste, dapprima “leggere” fino ad arrivare, stante il perdurare del muro di gomma del Comune, alla protesta delle lenzuola dai balconi, alle 1000 firme per i 6 punti della petizione, poi protocollata in Comune, raccolte nelle strade del quartiere con tante segnalazioni spontanee dei cittadini. Anziché sbottare mezzo stampa e sentirsi piccato Foresi ascolti chi ci vive e lavora nel quartiere e ha piena contezza dell’incuria e del degrado. La nostra collaborazione c’è se il Comune cessa con gli spot e non tratti i cittadini come bugiardi! Sfidiamo l'Assessore a incontrare, finalmente, il Comitato, è da ottobre 2020 che aspettiamo invano. Nel frattempo abbiamo chiesto anche un incontro con il nuovo Questore di Ancona.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2021 alle 16:57 sul giornale del 04 novembre 2021 - 242 letture