contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Colto da malore all'aeroporto, agente della questura di Ancona gli salva la vita

1' di lettura
438

Fuori servizio, ha soccorso un passeggero che era caduto a terra in preda alle convulsioni al terminal dell'aeroporto di Fiumicino, salvandogli la vita

È la storia dell'agente scelto Antonio Ilardo, in servizio all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della questura di Ancona. Nei giorni scorsi il poliziotto, fuori servizio, si trovava al terminal 3 dell'aeroporto di Roma-Fiumicino in attesa di un volo per Catania quando ha notato un passeggero di origini nordafricane crollare a terra, colto dalle convulsioni.

L'agente è subito intervenuto provvedendo a metterlo in posizione di sicurezza e a praticargli le manovre necessarie per il salvataggio. Poiché l’uomo non rispondeva ad alcuno stimolo, l'agente Ilardo gli ha aperto la bocca per afferrargli la lingua, in modo da liberare le vie respiratorie e scongiurare il soffocamento. Grazie alle manovre di soccorso il passeggero ha ripreso la normale funzione respiratoria e anche le proprietà cognitive.

Superato il momento più critico, Ilardo ha chiesto aiuto al 118 tramite l’autista dell’autobus che lo aveva portato al terminal. Il passeggero aveva ripreso conoscenza ed era in stato di choc; inoltre perdeva sangue da una ferita al capo che si era procurato cadendo a terra. L'agente ha spiegato agli operatori sanitari l’accaduto sincerandosi di aver ormai scongiurato il pericolo maggiore.



Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2021 alle 18:00 sul giornale del 05 novembre 2021 - 438 letture