contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cartelli salva ciclisti, Fiab Ancona Conero: "Gran bel risultato"

2' di lettura
185

Dopo aver sostenuto e promosso la Campagna di sensibilizzazione “salva ciclisti” per l'istallazione dei cartelli, la Fiab Ancona Conero si ritiene molto soddisfatta per l'immediata risposta e apertura da parte del Comune di Ancona.

Infatti dopo poco tempo dalla nostra richiesta, l'Assessorato all'Ambiente e l'Assessorato alla Mobilità, si sono attivati per istallare ben 8 cartelli “salvaciclisti” sulle strade comunali, condividendo le scelte e le necessità. E' un ottima modalità di fare “squadra” e di coinvolgimento dei cittadini, commentano dalla Fiab Ancona Conero, e il redigendo PUMS sarà senza dubbio lo strumento principe a cui far riferimento. Come anticipato stiamo lavorando in sinergia con tutte le associazioni che condividono i nostri fini (ambiente e bicicletta) e il “Comitato ciclistico Parco del Conero” ha collaborato con noi per la realizzazione di questo gran bel risultato.

Ora proseguiremo insieme per sensibilizzare ulteriormente gli enti proprietari delle strade del nostro territorio, affinché istallino questa segnaletica. Speriamo vivamente che presto possa diventare obbligatorio sorpassare i ciclisti ad almeno 1,5 mt come avviene già in molti paesi Europei. E' un invito agli automobilisti a circolare con precauzione in fase di sorpasso e indica la presenza di possibili ciclisti sulle strade. Nel frattempo ci siamo attivati con un progetto di riduzione dell'incidentalità a costo zero, proponendo all'Amministrazione Comunale di ridurre le dimensioni delle corsie di marcia a seguito del rifacimento degli asfalti previsti in alcune strade cittadine. E' statisticamente provato che con corsie di marcia più strette, sempre nel rispetto dei limiti imposti dal C.d.S., gli automobilisti tendono a ridurre la velocità e di conseguenza si ha una riduzione dell'incidentalità notevole e una maggiore sicurezza nei confronti degli utenti più vulnerabili della strada - pedoni e ciclisti, compresi anche tutti i condicenti dei veicoli a motore a due ruote.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2021 alle 16:57 sul giornale del 10 novembre 2021 - 185 letture