contatore accessi free

Vaccini, code al Paolinelli. Asur: "Contrattempo dovuto ad un problema tecnico e prontamente risolto"

2' di lettura Ancona 11/11/2021 - "Il contrattempo è stato assolutamente non prevedibile e comunque è stato prontamente risolto con ogni buona volontà". Così la Direzione Generale dell’ASUR Marche e la Direzione di Area Vasta n.2 sulle code che si sono create nella giornata di mercoledì all'hub vaccinale del centro Paolinelli di Ancona

Per quanto riguarda l’area del Comune di Ancona, né il Palaindoor né il Palarossini sono in grado di ospitare l’attività vaccinale in quanto strutture impiegate da attività sportive. In accordo con il Comune di Ancona e l’assessore Foresi è stata trovata questa unica soluzione possibile su Ancona centro e pertanto questa struttura è stata l’unica disponibile nel periodo invernale.

La coda che si è creata ieri è stata la conseguenza di un calo di rete dovuto ad un difetto temporaneo del ponte radio della FIGC che ci ospita e successivamente al fuoriuso di un trasformatore che alimentava la nostra rete ed è durato circa un paio di ore, lasso di tempo durante il quale è stata individuata la causa del guasto, valutata l’entità del danno e si è provveduto alla riparazione, per cui tutto è tornato alla normalità in poco tempo. Le procedure di vaccinazione sono state rallentate ma non sospese nonostante il sovraffollamento che giusto ieri si è verificato a seguito delle tantissime richieste di inoculazione dovute a chi si è recato presso l’hub senza prenotazione.

Si precisa che anzi le procedure sono state garantite, nonostante tutto e grazie alla disponibilità degli operatori e alla buona volontà dei medici e di tutto il personale presente. Gli operatori infatti hanno comunicato attraverso i propri cellulari con il sistema PRIMULA consentendo i collegamenti e registrando le vaccinazioni, sopperendo al momentaneo problema del sistema radio del Paolinelli.

Dalle ore 17,30 circa tutto è rientrato nella normalità, il sistema è tornato nelle sue piene funzioni e quindi si ringraziano tutti gli operatori che hanno lavorato in emergenza. Le critiche veicolate anche sui social risultano del tutto strumentali e rivolte a chi lavora con dedizione e passione nonostante le mille difficoltà di questo periodo storico e che in talune occasioni sono stati definiti “eroi”. Il contrattempo è stato assolutamente non prevedibile e comunque è stato prontamente risolto con ogni buona volontà. Fa specie, soprattutto, che provengano da quelli che dovrebbero conoscere bene il sistema e sostenere chi ha cercato in ogni modo di non interrompere il servizio.


da Asur Marche
Azienda Sanitaria Unica Regionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2021 alle 17:12 sul giornale del 12 novembre 2021 - 282 letture

In questo articolo si parla di attualità, asur marche, comunicato stampa, vaccinazione anti covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ctz3





logoEV
logoEV
qrcode