Nuoto, assoluti in vasca corta: tanti record personali e due primati regionali per la Vela Ancona

2' di lettura Ancona 06/12/2021 - Buonissima la prova dei quattro nuotatori della Vela Ancona ai campionati italiani assoluti di nuoto in vasca corta che si sono svolti nei giorni scorsi allo Stadio del Nuoto di Riccione.

Emanuel Turchi, l'anconetano di Osimo Stazione da poco rientrato dal Guatemala per impegni professionali, e dunque certamente non al top della condizione, ha nuotato i 100 dorso in 52"21 giungendo quarto e ottenendo il suo personal best, quindi i 50 dorso in 24"73; molto bene anche l'altro anconetano Eugenio Vecchietti, nono nei 50 farfalla con 23"51 che è il suo record personale ma anche primato regionale assoluto in vasca corta, proprio come nei 100 misti dove ha toccato le piastre sul tempo di 55"67 (undicesimo): personal best e primato regionale. Quindi le ragazze: la comasca trapiantata ad Agugliano, Veronica Montanari, ha centrato il proprio personal best nei 50 dorso con 28"17, giungendo dodicesima, decima invece nei 100 dorso con 1'00"59, poi il 2'14"94 nei 200 dorso; personal best anche per la sirolese Arianna Ferri, allenata da Mattia Baldella, nei 50 dorso con 28"80.

Sulle prove dei quattro atleti ecco l'head coach della Vela Ancona, Sandro Paolinelli, che era a Riccione insieme al tecnico Mattia Baldella (allenatori della squadra anche Valentina Lucconi, Marco Angeletti e Davide Toppi): "Sono risultati estremamente positivi, anche perché le difficoltà che abbiamo incontrato nei mesi passati ancora si sentono. A Riccione i ragazzi hanno tirato fuori tutti delle prestazioni davvero convincenti. Sicuramente il più sorprendente è stato Emanuel Turchi, che veniva da un mese di inattività, con una preparazione concentrata solo negli ultimi giorni, che è riuscito a fare un tempo di altissimo valore, a livello italiano, quarto in un lotto di atleti professionisti. Bene anche nei 50 dorso, anche se con diversi errori tecnici. Vecchietti ha nuotato due gare eccezionali, con riscontri crono di altissimo valore, con primato regionale nei 50 farfalla che già gli apparteneva. E anche nei 100 misti è stato ancora più sorprendente perché è andato a migliorare un tempo fatto poche settimane fa, su una distanza che si ripropone solo periodicamente e con una concorrenza elevatissima.

Le ragazze, Montanari e Ferri, entrambe molto bene nei 50 dorso, con il loro miglior tempo, entrambe vengono da un periodo di condizione non brillantissima, quindi questo 50 dorso è da interpretare come un incentivo per ritrovare la condizione giusta. In generale una manifestazione con ottimi risultati, in un periodo di solito piuttosto difficile per i nuotatori". Il prossimo appuntamento per la squadra della Vela Ancona sarà la fase regionale della Coppa Caduti di Brema, in programma a Fabriano domenica 19 dicembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2021 alle 16:46 sul giornale del 07 dicembre 2021 - 133 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, Vela Nuoto Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cytD