contatore accessi free

Stalking e minacce all'ex moglie: 40enne ai domiciliari

1' di lettura Ancona 14/12/2021 - Tormentava l'ex moglie con messaggi minatori, finisce agli arresti domiciliari un 40enne italiano

Tormentava l'ex moglie con continui messaggi Whatsapp dal contenuto molesto e minatorio: per questo un anconetano di 40 anni è stato posto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per il reato di atti persecutori. La misura cautelare è stata eseguita nel tardo pomeriggio di lunedì dagli agenti della questura di Ancona. I comportamenti molesti dell'uomo avrebbero fatto piombare la donna in un perenne stato d’ansia e di paura, costringendola anche a cambiare le proprie abitudini di vita.

Gli arresti sono stati disposti dal gip, su richiesta della procura dorica, perché l'uomo è recidivo: era già stato destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento e condannato ad ottobre per lo stesso reato. Il 40enne però ha continuato la sua condotta persecutoria nei confronti della ex. Così, al termine dell'attività investigativa, personale della squadra mobile lo ha rintracciato presso la propria abitazione e gli ha notificato il provvedimento cautelare degli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2021 alle 16:39 sul giornale del 15 dicembre 2021 - 152 letture

In questo articolo si parla di cronaca, stalking, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/czTl





logoEV
logoEV
qrcode