Comitato di via Torresi, parte il supercondominio Case Romita

2' di lettura Ancona 21/12/2021 - Nuova singolare “protesta” dalle Grazie: dopo 14 mesi di richieste ignorate dal Comune il Comitato si arrende e consegna agli Assessori un centinaio di cartoline di auguri con richieste di intervento.

Un gesto per rinnovare l’invito agli Assessori, Foresi in primis, di dare dignità al quartiere ricevendo il Comitato dei residenti come promesso a ottobre 2020. La collaborazione con l’ERAP invece va a segno dimostrando che il Comitato è promotore di cura del quartiere. Ci arrendiamo di fronte alla volontà del Comune di negare dignità ai residenti e al loro Comitato. Non si comprende infatti cosa i residenti di via Torresi e il Comitato abbiamo mai fatto di tanto grave agli Assessori per meritare una disistima così grande e l’essere ignorati senza nemmeno una motivazione, praticamente schiacciati con forza dal potere e condannati all’incuria e al degrado. Abbiamo sempre offerto collaborazione, almeno fino a quando il Comune sembrava bendisposto.

Il Comitato delle Grazie ricordiamo è attivo fin dal 2012 ed ha spinto per la ristrutturazione delle mura diroccate e pericolanti di via Torresi e la formazione della piazzetta Staffette Partigiane, al tempo una distesa di erbacce. E’ vero che quella volta c’era la Giunta Gramillano che raccolse le richieste del Fondatore e Co-Portavoce Daniele Ballanti, così come l’allora collaborante presidente della seconda circoscrizione Stefano Foresi (oggi Assessore e purtroppo anch’esso silente…).

Da 444 giorni solo silenzi dal Comune: dopo 13 richieste di sollecito, una petizione di 1020 firme, la protesta delle lenzuola, flash mob, il colloquio con il Questore e la raccomandazione del Difensore Civico per ‘le opportune soluzioni’, prosegue l’ostinato muro di gomma. Invece dall’ERAP giungono buone notizie, in data odierna è stato ufficialmente riconosciuto il Supercondominio Case Romita, una delle richieste in elenco, che permette la presa in carico delle problematiche del comprensorio, pertanto il ringraziamento all’Ente e al Personale che ha soddisfatto le richieste del Comitato è pieno.

Tornando al Comune, dato il chiaro disinteresse della politica, il Comitato sperando ormai solo in Babbo Natale, ha consegnato oggi le cartoline di auguri che i residenti hanno compilato all’assessore Stefano Foresi, che è stato nostro Amico e magari lo dimostrerà ancora. Sperando nella bontà del ‘clima natalizio’ e in Babbo Natale il Comitato si ‘arrende’ e sospende le proteste per 30 giorni in segno di fattiva collaborazione confidando nella apertura del Comune.


Da Comitato di cittadini di via Torresi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2021 alle 18:39 sul giornale del 22 dicembre 2021 - 235 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Comitato di cittadini di via Torresi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cBh6





logoEV
logoEV
logoEV