contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Club Amici del Mare: soddisfazione per l'elezione di Bedetti e Fraternali nel direttivo Fipsas

2' di lettura
215

Sauro Scolpati presidente del Club Amici del Mare di Ancona esprime la soddisfazione dell’intero consiglio direttivo del club per la nomina di Diego Bedetti a Presidente provinciale della FIPSAS, Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee di Ancona, e di Marco Fraternali a consigliere della FIPSAS provinciale.

Entrambi i consiglieri nel Club Amici del Mare, rappresentano la componente della pesca sportiva, un gruppo attivo che tramite il Club ha già organizzato i campionati italiani di Spinning d'Altura, una disciplina del Big Game che ha coinvolto circa 40 equipaggi provenienti da tutta Italia, sia nel 2018 che nel 2021. Il Club Amici del Mare di Ancona vanta anche un'importante vittoria nel 2019 che ha visto l'equipaggio del Club, capitanato da Benedetti sul gradino più alto vincendo l'ambito titolo di Campioni d'Italia. Anche quest'anno il Club Amici del di Ancona è stato convocato dalla FIPSAS nazionale per organizzare il campionato italiano di Spinning d’ Altura, che si terrà nuovamente ai primi di Aprile ad Ancona.

Una attività che qualifica il Club Amici del Mare che vede impegnati tanti soci a partire dal segretario Michele Covotta, nel settore pesca di superficie e pesca subacquea, e promuove il mare adriatico e le bellezze presenti nella nostra regione. Bedetti e Fraternali sottolineano che la pesca, agonistica e non, fa avvicinare e conoscere ai giovani la realtà, i problemi e la bellezza degli specchi d’acqua della nostra provincia, partendo dal mare per arrivare ai fiumi, laghi, con l’impegno che quelli che sono i bambini di oggi, da grandi si ritrovino ambienti marini curati e salvaguardati per continuare a praticare la pesca in un ambiente sano e sicuro. Gilberto Gasparoni responsabile comunicazione del Club Amici del Mare, sottolinea l'importanza delle attività dei pescatori e dei sub, sia come attività sportiva ma anche come persone dedite alla salvaguardia della natura, dell'ambiente e delle acque sia interne che marine, che sono una ricchezza del nostro paese.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2022 alle 16:11 sul giornale del 04 gennaio 2022 - 215 letture