contatore accessi free

Torrette, cambio appalto al bar dell'ospedale, Filcams Cgil: "A rischio posti di lavoro"

ospedali riuniti 1' di lettura Ancona 07/01/2022 - Al bar dell’ospedale regionale di Torrette di Ancona si profilano cambio di appalto e lavori di ristrutturazione per ampliare i locali.

C’è però un problema: non tutti i lavoratori, alcuni con esperienza ventennale, saranno riassunti con la nuova società. La storia si ripete. E’ quanto ha comunicato ufficialmente la società entrante, rappresentata da gestioni Romito Srl, alla Filcams Cgil di Ancona. “L’azienda è interessata a riassorbire solo i baristi, resterebbero esclusi tutti gli altri con qualifiche superiori – fa sapere Sara Dominella, segreteria provinciale Filcams Cgil Ancona –. Come sindacato, non possiamo accettare tutto questo: l’azienda deve riprendere tutti i dipendenti”. Tra l’altro, nel bando di gara, c’è la clausola sociale che prevede di riassumere l’intero organico.

“Il bando è stato redatto dallo stesso ospedale – sottolinea Dominella - ; dunque, è fondamentale che il nosocomio faccia rispettare l’applicazione della clausola sociale”. Questi stessi lavoratori, da oltre un anno, sono in cassa integrazione con orario e stipendio ridotti in modo consistente. “Nonostante questo – conclude Dominella – oggi rischiano anche il posto di lavoro. Si fa notare che, in tutti i cambi di appalto, nessuno lavoratore è stato mai lasciato fuori. Qualora la situazione non si risolva, partirà la mobilitazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2022 alle 12:52 sul giornale del 08 gennaio 2022 - 677 letture

In questo articolo si parla di lavoro, Ospedali Riuniti, filcams cgil, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cDTx





logoEV
logoEV
qrcode