Falconara, Lustica (Lega): "Dalla Giunta solite vuote promesse sulla riqualificazione della città"

2' di lettura Ancona 10/01/2022 - Anno nuovo, solite promesse al vento della giunta comunale di Falconara. Dopo qualche mese di prudente silenzio tornano le esternazioni dell’assessore all’urbanistica Rossi che, da anni, annuncia mirabolanti novità mai realizzate per Falconara e il suo territorio.

Lo sottolinea la Lega Falconara con il coordinatore Paolo Lustica che sottolinea come, dal 2015, la Giunta, accompagnata da architetti esterni, organizza convegni, forum e consultazioni popolari sulla riqualificazione del centro storico a cui non seguono azioni concrete “L’assessore Rossi vorrebbe farci credere, ancora una volta, che ha “diverse idee per rilanciare il centro storico e per incentivare la vocazione turistica della città”: verità è che i risultati concreti stanno a zero anche se lui e la Giunta comunale sparano annunci a ritmo quasi quotidiano – spiegano i leghisti falconaresi - Basta fare due passi fra le due piazze principali per rendersi conto dello stato di degrado e di incuria in cui versa il cuore della città, diventato un deserto commerciale. I negozi tradizionali chiudono e fioriscono solo attività gestite da persone provenienti da Paesi extracomunitari e in condizioni igieniche che sarebbero da verificare. Stesso stile e stesso inganno per l'area della ex Montedison.

Dopo anni ed anni di grancassa mediatica sulla “realizzazione di un parco turistico, sportivo, culturale e commerciale” (sono le parole dell’assessore), la zona è ancora un ricettacolo di sporcizia e di varia umanità. Il quadro è ancora più desolante guardando alle tante promesse sulle cosiddette opere compensative relative a quel mostro ambientale che sarà il bypass ferroviario e sul recupero dell’ex Garage Fanesi, costruzione che è un vero e proprio vuoto urbano al centro della città. Anche di queste opere non c’è e, probabilmente, non ci sarà nulla. È evidente che la Giunta comunale ed i suoi singoli componenti hanno solo bisogno di un po’ di propaganda: un titolo, qualche foto sul giornale, dichiarazioni autocelebrative. – concludono Lustica e il direttivo leghista falconarese - I cittadini falconaresi, però, fra poco più di un anno, giudicheranno l’amministrazione dagli obiettivi raggiunti e non dai verbi declinati al futuro”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2022 alle 18:56 sul giornale del 11 gennaio 2022 - 178 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEqL