Lavoratori in nero, sospesa l'attività di un autolavaggio

1' di lettura Ancona 19/01/2022 - Impiegava lavoratori senza contratto, chiuso un autolavaggio in via Flaminia ad Ancona

Un autolavaggio di via Flaminia è stato chiuso su disposizione dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ancona a seguito di controlli effettuati assieme alla polizia. All'interno dell'attività sono stati trovati al lavoro due cittadini egiziani privi di contratto.

I controlli erano scattati dopo l'arresto giorni fa di un topo d'appartamento, accusato di una serie di tentati furti in appartamento a Torrette. L'arrestato aveva detto agli investigatori di lavorare in un autolavaggio sulla Flaminia, facendo quindi scattare un controllo da parte degli agenti della squadra amministrativa della questura. Ulteriori verifiche dell'Ispettorato del lavoro hanno consentito di verificare come i dipendenti egiziani lavorassero in nero. Per l'autolavaggio è quindi scattata la chiusura.

L'attività resterà sospesa fino a quando la titolare, una 42enne romena già segnalata per diverse altre violazioni, non provvederà a regolarizzare i lavoratori in questione, assumendoli, oltre a pagare una sanzione amministrativa di 2.500 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2022 alle 12:14 sul giornale del 20 gennaio 2022 - 191 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cF6Z





logoEV
logoEV
logoEV