Falconara: piazza Catalani rivive con street art, sport e giochi di strada

3' di lettura 20/01/2022 - Con il progetto pilota ‘Ludico’ parte il primo tassello della realizzazione del piano particolareggiato del Centro Città

Street art, sport e giochi di strada sono gli ingredienti per far rivivere piazza Catalani, grazie al contributo di associazioni, scuole e soggetti che vivono il territorio tutti i giorni. E’ quanto prevede il progetto Ludico, laboratorio urbano di co-progettazione, con il quale prende avvio il primo tassello del Piano Particolareggiato del Centro Città di Falconara. Cogliendo la proposta delle due autrici falconaresi del progetto, l’architetto Silvia Cerigioni, 30 anni e Francesca Bianchi, 29, Manager culturale, il Comune di Falconara ha accettato la sfida di implementare nuove pratiche di riqualificazione urbana all’interno della propria amministrazione, per crescere e confrontarsi con quello che le più importanti città italiane stanno facendo in materia di innovazione del governo locale.

La scelta del luogo della sperimentazione è ricaduta su Piazza Catalani, che segna l’estremità nord di via Nino Bixio, uno degli otto ambiti urbani del Piano Particolareggiato del Centro Città. L’obiettivo è quello di dare una nuova vita alla piazza (ri-generare) attraverso metodi e approcci innovativi che prevedono un coinvolgimento diretto e un dialogo aperto tra il Comune, abitanti e associazioni, per ripensare lo spazio pubblico come un bene comune di cui prendersi cura.

L’acronimo LUDICO (Laboratorio Urbano di CO-progettazione) sta ad indicare una costante che il progetto vuole avere: sperimentare un diverso utilizzo dello spazio pubblico attraverso la street art, lo sport e il gioco, intesi come libertà di espressione e libera elaborazione della fantasia. Giocare non ha un solo significato rivolto ai bambini, ma giocare con lo spazio pubblico implica concentrazione e voglia di mettersi appunto “in gioco” da parte della cittadinanza. L’idea è quella di utilizzare il metodo innovativo dell’urbanistica tattica, con il quale si andrà ad intervenire con vernici colorate sulla pavimentazione e lungo il perimetro della piazza, creando nuovi percorsi di gioco e aree dedicate allo sport di strada come lo street basket, il pattinaggio in linea, lo slacklining, la street bike e lo skate.

Attraverso un workshop di autocostruzione aperto alla cittadinanza saranno realizzati nuovi arredi urbani e saranno ristrutturati i servizi igienici. In base alla programmazione, il progetto sarà realizzato entro l’estate 2022. Alle prese con le prime fasi del progetto, le autrici hanno coinvolto l’associazione Jassart 2.0, il laboratorio Fab Lab, il Centro ambiente e pace del Comune, la cooperativa Cooss Marche che gestisce il centro diurno per disabili di via Marsala, affacciato proprio su piazza Catalani. Nelle diverse fasi di realizzazione sarà possibile coinvolgere anche altri attori. Il progetto di rigenerazione urbana, finanziato dal Comune per 30mila euro, rientra nell’ambito della realizzazione del Piano Particolareggiato del Centro Città. Tramite i canali istituzionali e i canali social del Comune si potranno seguire tutti gli aggiornamenti delle fasi del Progetto di Ludico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2022 alle 13:07 sul giornale del 21 gennaio 2022 - 248 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGmA





logoEV
logoEV
logoEV