Falconara: flaconi di metadone in casa, arrestata 44enne

2' di lettura 21/01/2022 - Aveva partecipato all'aggressione di una coppia in piazza Mazzini lo scorso novembre: ora è stata arrestata dai carabinieri di Falconara per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Tenta di disfarsi di 33 flaconi di metadone che teneva in casa: 44enne arrestata dai carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima. La donna lo scorso 26 novembre era stata protagonista assieme ad altre quattro persone di un violento episodio di aggressione ai danni di una coppia falconarese. Quella sera un uomo di 42 anni e una donna di 47 erano stati aggrediti in piazza Mazzini da un gruppetto di cinque persone. Per le percosse subite i due avevano riportato gravi lesioni multiple: l'uomo la frattura di uno zigomo e la rottura di due denti, la donna una lacerazione al timpano.

Nei giorni successivi i cinque autori del raid erano stati identificati e denunciati: un uomo di 53 anni, i suoi tre figli maschi di 31, 28 e 26 anni e una donna 44enne, all’epoca dei fatti legata sentimentalmente ad uno dei fratelli coinvolti. Per loro era scattato anche il Daspo urbano.

Nel sospetto che alla base dell'episodio ci possano essere questioni riguardanti lo spaccio di sostanze stupefacenti, martedì mattina all’alba i carabinieri hanno raggiunto le abitazioni dei cinque per effettuare delle perquisizioni, assieme ad una unità del Nucleo cinofili dei carabinieri di Pesaro e agenti della polizia municipale. Nel corso della perquisizione, la 44enne è stata trovata in possesso di 33 flaconi di metadone che la donna ha tentato maldestramente a disfarsi, lanciandoli dalla finestra in una busta dell'immondizia. La 44enne è stata arrestata in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2022 alle 16:21 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara marittima, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGGC