Dieci grammi di cocaina nascosti in cucina, denunciato un operaio

1' di lettura Ancona 24/01/2022 - Teneva degli involucri contenenti della cocaina dentro ad alcuni bicchieri all'interno di un mobile della cucina: operaio anconetano denunciato dalla polizia

I poliziotti della questura di Ancona hanno denunciato un operaio anconetano per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La denuncia è scattata in seguito ad una perqusizione domiciliare eseguita dal personale della squadra antidroga a carico dell'uomo, attenzionato dagli investigatori per le sue frequentazioni con assuntori di sostanze stupefacenti.

Così, all’interno di un mobile della cucina, nascosti dentro dei bicchieri, gli agenti hanno rinvenuto 6 involucri contenenti in tutto 10 grammi di cocaina. Nel corso della perquisizione è stato rinvenuto e sequestrato anche altro materiale per il confezionamento delle dosi, come un bilancino di precisione, ritagli di cellophane e un etto di sostanza da taglio.

L'operazione rientra nell’ambito dei servizi disposti dal questore Capocasa, su indicazione del prefetto Pellos, volti a contrastare il fenomeno della diffusione dello spaccio di stupefacenti, soprattutto ai danni dei più giovani.






Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2022 alle 15:01 sul giornale del 25 gennaio 2022 - 153 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cG9V