Falconara: sicurezza sulla statale, il sindaco incontra i rappresentanti del Comitato di Fiumesino

2' di lettura 27/01/2022 - Dopo l’incidente mortale di sabato scorso il sindaco Stefania Signorini ha convocato il presidente Franco Budini. Sul tavolo anche i percorsi dei mezzi pubblici e la ristrutturazione del palazzo Erap

Attraversamenti pedonali in sicurezza, nuovi percorsi per i mezzi pubblici, oltre alla ristrutturazione del condominio Erap dove abitava Fatma Ben Frej, che ha perso la vita lungo la Statale 16 mentre tornava a casa. Sono gli argomenti affrontati nel pomeriggio di ieri, mercoledì 26 gennaio, in un incontro al Castello convocato dal sindaco Stefania Signorini con i rappresentanti del Comitato di Fiumesino, dopo l’investimento mortale di sabato scorso. All’incontro, per l’amministrazione comunale, oltre al sindaco erano presenti gli assessori Clemente Rossi (Trasporto pubblico), Romolo Cipolletti (Viabilità) e Raimondo Baia (Polizia locale) e il comandante Luciano Loccioni. Per il Comitato hanno partecipato il presidente Franco Budini e i componenti Rocco Amato e Milena Valeri. Tra le ipotesi prospettate, quella di creare uno o due attraversamenti pedonali illuminati e serviti da un semaforo pedonale, oltre al passaggio dei mezzi di Conerobus all’interno del quartiere di Fiumesino.

«L’incontro si è svolto all’insegna dello spirito di collaborazione – dice il sindaco Signorini –. Ci siamo confrontati con i residenti per trovare con il loro supporto la soluzione ottimale in termini di sicurezza, in attesa di riscontri da parte dell’Anas sulle ipotesi che saranno proposte. Quanto a eventuali percorsi alternativi dei mezzi del trasporto pubblico, questi dovranno essere vagliati nei prossimi giorni con un sopralluogo insieme ai tecnici di Conerobus. I residenti hanno mostrato soddisfazione per l’interesse dimostrato: da entrambe le parti la speranza concreta è che, dopo decenni, si arrivi a una soluzione importante in termini di sicurezza dei pedoni». In occasione dell’incontro il sindaco ha anche illustrato il progetto predisposto dall’Erap per la ristrutturazione del condominio di case popolari che sorge nel quartiere, gravemente ammalorato. E’ previsto un investimento di un milione di euro, per lavori che dureranno tra i sette e i nove mesi e a febbraio sarà emanato il bando per individuare la ditta esecutrice.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2022 alle 15:18 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 149 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHQB