contatore accessi free

Perseguita l'ex moglie, divieto di avvicinamento per un 60enne

1' di lettura Ancona 31/01/2022 - Dopo il divorzio ha perseguitato l'ex moglie con minacce e vessazioni continue, aggressioni fisiche comprese

Minacce, vessazioni e e violenza fisica contro la ex moglie, per la quale la donna era dovuta ricorrere alle cure del pronto. Al culmine di una serie di episodi di violenza fisica e verbale, la donna si è rivolta alla polizia denunciando l'ex marito. Così gli agenti della squadra mobile della questura di Ancona, dopo aver svolto tutti gli accertamenti del caso, hanno eseguito nei confronti di un anconetano di sessant’anni la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie, alla sua abitazione ed a tutti i luoghi dalla stessa frequentati. Una misura aggravata dal divieto di comunicare con la donna, direttamente o indirettamente, attraverso qualsiasi mezzo.

Secondo quanto ricostruito, i due si erano separati e avevano poi divorziato. Nonostante questo però l’uomo ha continuato nella sua azione persistente di minacce ed aggressioni, sempre più frequenti e gravi. La donna si è quindi rivolta alla polizia e i successivi accertamenti e sviluppi investigativi coordinati dalla Procura dorica sono culminati con l’emissione da parte del gip del divieto di avvicinamento, notificato al 60enne nelle ultime ore.






Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2022 alle 16:39 sul giornale del 01 febbraio 2022 - 180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cIEW





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode