contatore accessi free

Pallanuoto A1, la Storm Vela Ancona torna al Passetto sabato contro il Verona

2' di lettura Ancona 03/02/2022 - Torna al Passetto la Storm Vela Ancona, a distanza di una settimana dalla sfida persa contro la Plebiscito, e lo fa per affrontare sabato alle 18 la Css Verona delle ex Elena Altamura e Liza Ivanova.

Altro impegno estremamente complicato, per la formazione di coach Milko Pace, che per l'appuntamento conta di ritrovare almeno Pomeri, assente nella sfida di sabato scorso insieme alla mancina Ferretti. Il Verona è la terza forza del campionato, finora, dietro a Sis Roma e Plebiscito Padova, inutile farsi illusioni, come spiega coach Milko Pace: "Il Verona non è il Padova, ma è comunque una squadra con ambizione e di alto livello, con giocatrici di grande spessore come per esempio Bianconi e Marcialis. Peccato che da loro non ci sarà la nostra ex giocatrice Elena Altamura, che s'è fratturata un dito, quindi ci troveremo di fronte solo, si fa per dire, l'ex Liza Ivanova, che conosciamo bene ma non per questo un'avversaria meno pericolosa. Alle ragazze chiedo di fare un ulteriore passo in avanti, sfruttando l'esperienza fatta sabato scorso. Il nostro percorso deve essere quello di confrontarci e migliorarci, costantemente. Dopo il periodo complicato dalle positività al Covid sono due settimane che ci alleniamo bene, spero sabato di poter verificare piccoli passi in avanti da ognuna delle ragazze".

Ed ecco Elisa Quattrini, pronta a recitare un ruolo da protagonista tra le Storm-girls: "Sarà una partita molto impegnativa, certo, non pensiamo di avere possibilità di vittoria contro il Verona. Ma sarà utile perché ci servirà per riprendere il ritmo, specie dopo la sosta di Natale e il periodo di assenze dettate dal Covid, sono partite che ci servono per rimetterci in riga, con l'intensità richiesta in occasioni come questa. Sarà un bello sforzo sia fisico che mentale, proveremo a resistere finché potremo. Dall'altra parte farà un certo effetto vedere giocare Liza, ma lo avrebbe fatto ancora più vedere in acqua Elena, che è cresciuta con noi e ad Ancona ha giocato tanti anni. Personalmente in questo periodo risento del fatto di non aver giocato per tanto tempo, anche perché per riprendere il via, quando sei abituato a fare anche i doppi allenamenti ogni giorno, sicuramente ci vuole tempo. Ma abbiamo tutte le migliori intenzioni di fare bella figura".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2022 alle 15:20 sul giornale del 04 febbraio 2022 - 117 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, Vela Nuoto Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cJrN





logoEV
logoEV
qrcode