contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Insulti e minacce a passanti e Polizia, per loro denuncia e Daspo urbano

2' di lettura
181

polizia

Presso Piazza Ugo Bassi i due molestavano e intimorivano i passanti con minacce e insulti, rivolte a tutte le persone che incrociavano per strada, con atteggiamento aggressivo e prepotente. All'arrivo degli Agenti i due, in preda ai fumi dell'alcol non cambiavano atteggiamento

Insulti e minacce a chiunque passasse vicino all'angolo di Piazza Ugo Bassi che i due avevano scelto come luogo ideale per la loro bevuta mattutina. Così i due italiani non impiegavano molto a finire del mirino degli agenti di Polizia, che avevano ricevuto numerose segnalazioni per i due uomini, due italiani di 50 e 55 anni, che stavano infastidendo e spaventando i passanti.

Alla vista degli Agenti tuttavia i due cominciavano a rivolgere loro pesanti ingiurie e minacce, incuranti di essere in una pubblica via, creando quindi momenti di tensione e preoccupazione per gli avventori dei locali pubblici e gli esercenti.

Rifiutandosi di fornire documenti e di indossare i dispositivi di protezione contro il diffondersi della pandemia, iniziavano quindi a insultare e minacciare gli stessi agenti e le loro famiglie.

grande pazienza e professionalità, cercando di non creare ulteriore turbamento alla collettività, in un giorno di mercato e di grande affluenza di persone, gli operatori riuscivano a portare i soggetti in ufficio, dove venivano denunciati per i reati di minacce, oltraggio, rifiuto di dare le proprie generalità, nonché sanzionati per violazione delle norme anticovid e ubriachezza molesta.

Il Questore di Ancona ha firmato nei loro confronti due provvedimenti D.Ac.Ur., su istruttoria della Divisione Anticrimine, per i fatti turbolenti avvenuti in Piazza Ugo Bassi, con divieto degli stessi di accedere per un anno alla medesima Piazza e frequentare e stazionare nei pressi di tutti gli esercizi commerciali siti in loco.

Ricordiamo che il DASPO urbano, rappresenta la misura di prevenzione più idonea a frenare i comportamenti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, che avvengano nei centri cittadini ed ha il fine precipuo di impedire in maniera prognostica la commissione di fatti reato più gravi.

Il Questore di Ancona: “ Assicurare l’ordine e la sicurezza dei cittadini nei luoghi del vivere quotidiano, preservare la comunità da eventi violenti è la missione che gli Uomini e le Donne della Polizia di Stato svolgono costantemente con il loro operato al servizio del prossimo”.



polizia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2022 alle 16:48 sul giornale del 09 febbraio 2022 - 181 letture