contatore accessi free

Continui furti ad un supermercato del Piano. Denuncia e ordine di espulsione per un cittadino nigeriano

polizia 2' di lettura Ancona 17/02/2022 - Dall'inizio del 2022 sono stati accompagnati ai Centri di Permanenza per il Rimpatrio 7 cittadini stranieri. 4 gli stranieri accompagnati alla frontiera

Nella giornata di mercoledì il personale del Reparto Prevenzione Crimine e dell’U.P.G.S.P. della Questura di Ancona, ha rintracciato un cittadino nigeriano, di 49 anni, nei pressi del supermercato Coop di via Giordano Bruno. L'uomo era stato segnalto numerose volte dal servizio di vigilanza del supermercato. Infatti, nei giorni scorsi, si era reso responsabile di diversi furti presso la Coop. Ad essere attenzionata dalla Polizia anche la zona circostante l’esercizio commerciale, più volte segnalata come “a rischio degrado” per la presenza di stranieri illegali.

Il cittadino nigeriano, accompagnato in Questura, è stato denunciato per il furto perpetrato. Da accertamenti effettuati è emerso che l’uomo, con precedenti per reati in materia di immigrazione e di stupefacenti, era irregolare sul territorio nazionale. Pertanto, è stato sottoposto a procedura di espulsione da parte dell’Ufficio Immigrazione ed è stato munito di ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Lo stesso giorno il personale della Polizia di Stato ha proceduto ad eseguire l’accompagnamento presso il C.P.R. di Bari di un cittadino rumeno, di 27 anni, in attesa che venga rimpatriato con apposito volo. L’uomo, con precedenti per rapina aggravata, lesioni, furto aggravato e furto con strappo, è stato notato da personale della Squadra Volanti durante i servizi di controllo, mentre si aggirava con fare sospetto. Accompagnato in Questura, risultava destinatario di un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dall’Autorità Giudiziaria quale misura di sicurezza per pericolosità sociale. Il rumeno è stato dunque denunciato per aver violato la misura di sicurezza e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, che ha dato esecuzione alla misura giudiziaria mediante provvedimento di trattenimento presso il C.P.R. di Bari firmato dal Sig. Questore.

Dall’inizio dell’anno 2022 l’Ufficio Immigrazione ha provveduto a predisporre l’accompagnamento presso C.P.R. nazionali di 7 stranieri irregolari sul territorio nazionale, nonché l’accompagnamento in frontiera di altri 4 stranieri, due in esecuzione di provvedimenti espulsione, due in esecuzione di provvedimenti dell’Unità Dublino del Ministero dell’Interno.

Nello stesso periodo 6 cittadini comunitari sono stati destinatari di ordine di allontanamento. Inoltre, sono stati firmati 6 ordini del Questore a lasciare il territorio nazionale, nonché 7 stranieri, sempre rintracciati irregolari sul territorio nazionale, sono stati assoggettati alle misure del trattenimento del passaporto e dell’obbligo di firma in Questura in attesa di essere rimpatriati con appositi voli.

Il Questore di Ancona Cesare Capocasa: “ La Polizia di Stato è presente sul territorio della città e della provincia per garantire alla comunità la serena fruizione degli spazi urbani e la sicurezza dei cittadini”






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2022 alle 12:42 sul giornale del 18 febbraio 2022 - 180 letture

In questo articolo si parla di polizia, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cMku





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode