contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Noleggio auto a lungo termine: alla scoperta dei primi dati del 2022

2' di lettura
55

Il noleggio auto a lungo termine è un settore sempre più importante e con numeri interessanti sia per quanto riguarda il mercato privato, sia per quel che concerne l'ambito aziendale. Il 2022 è iniziato da poco e, come in tante altre circostanze, anche in questa è naturale chiedersi quali siano i primi dati dell'anno.

Guardarli significa trovarsi davanti a un dualismo degno di attenzione. A fronte di un leggero calo generale delle immatricolazioni delle auto - abbiamo a che fare, a livello nazionale, con poco meno di 4.000 veicoli in meno rispetto al 2021 - si ha a che fare con un aumento dei numeri relativi al cluster privato (dato che è una conferma del trend del 2021).

Un altro aspetto da chiamare in causa quando si guarda all'inizio dell'anno corrente per il settore del noleggio auto a lungo termine riguarda la crescita delle immatricolazioni dei veicoli commerciali. Dati alla mano, rispetto al medesimo periodo del 2021 si ha a che fare con un aumento del 20%.

Il mondo del noleggio auto a lungo termine continua a essere caratterizzato da potenzialità notevoli. A dimostrazione di ciò è possibile chiamare in causa l'affermarsi di formule come quella dell'auto in abbonamento (parliamo di un approccio affine a quello di colossi come Netflix, ossia privo di vincoli temporali). Da non dimenticare è anche il focus sulla sostenibilità. Grazie a portali come www.rent4you.it, sito ufficiale di una delle realtà più celebri in Italia per quanto riguarda il noleggio auto a lungo termine, è possibile scegliere il veicolo da utilizzare tra un'ampia gamma di auto elettriche.

In un periodo che vede - ed è il caso di dire per fortuna - sempre più aziende impegnate nel raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda 2030, il gruppo appena citato ha in progetto di aumentare del 26% il parco dei veicoli elettrici, mettendo in primo piano un approccio a dir poco innovativo per il settore nel nostro Paese.

Scelta soprattutto nelle grandi città - con Roma e Milano in testa - la formula del noleggio auto a lungo termine vede in primo piano una forte preferenza per il diesel (anche in questo frangente, parliamo di un dato di inizio anno che conferma il trend del 2021). La seconda posizione spetta invece al motore a benzina.

Tornando un attimo ai dati relativi al mercato privato in questo inizio di 2022, non si può non riflettere su un 18% che, confermando la crescita degli anni scorsi, dimostra come, nella nostra quotidianità, lo shift dal possesso all'uso sia sempre più rilevanti, con diversi vantaggi per il portafoglio in un periodo in cui fare attenzione alle finanze è fondamentale.



Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2022 alle 18:50 sul giornale del 18 febbraio 2022 - 55 letture