contatore accessi free

Polizia, continua l’attività di contrasto allo spaccio di strada

2' di lettura Ancona 19/02/2022 - Perquisita l'abitazione di un giovane anconetano che nascondeva in casa 20 grammi di hashish, una dose di cocaina e un bilancino di precisione. Fermati due iracheni in macchina che avevano con sé 10,62 g di sostanza presumibilmente marijuana

Continua l'impegno della Polizia di stato nell’ambito dei servizi di sicurezza urbana disposti dal Questore di Ancona e dell’attività di contrasto allo spaccio di strada, su sollecitazione del Prefetto Dr. Pellos, in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della Sezione Antidroga, hanno fermato e sottoposto a perquisizione dell’abitazione, un giovane anconetano. Gli agenti, subito dopo averlo intercettato, si sono portati in sua presenza all’interno della sua abitazione sita ad Ancona e, sopra una mensola della cucina, hanno rinvenuto 20 grammi di hashish e una dose di cocaina conservati all’interno di un barattolo. Oltre allo stupefacente i poliziotti dell’Antidroga hanno rinvenuto e sequestrato anche un bilancino di precisione, necessario per il confezionamento delle dosi. A fronte degli inequivocabili indizi, il giovane è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nei giorni scorsi anche personale delle Volanti aveva fermato e sottoposto a controllo di Polizia due soggetti iracheni, di circa 30 anni, a bordo di un’auto, che alla vista della pattuglia eseguivano una manovra sospetta. Gli stessi, fin da subito si mostravano immotivatamente nervosi. Nel corso del controllo gli operatori notavano quindi un involucro trasparente risposto all’interno del vano dell’auto, procedendo quindi alla perquisizione del veicolo arrivando al ritrovamento di 10,62 grammi di sostanza, presumibilmente marijuana, sottoposta a sequestro e consegnata al Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica per i test di rito.

L’attività di contrasto allo spaccio ed alla diffusione delle sostanze stupefacenti rientra tra le attività precipue della Polizia di Stato. Nell’ottica soprattutto della prevenzione del diffondersi delle condotte di abuso (Alcool e droga), soprattutto tra i giovanissimi, è in atto una campagna di informazione disposta dal Dipartimento della Polizia di Stato in collaborazione con il M.I.U.R., intitolata “ PretenDiamo Legalità”, volta a fornire agli studenti delle scuole gli strumenti di conoscenza ed educazione alla responsabilità.


   

di Redazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2022 alle 15:21 sul giornale del 21 febbraio 2022 - 184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cMMr





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode