contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Scrive graffiti con minacce e insulti alla polizia, fermato giovane anconetano

1' di lettura
270

Il 22enne non si era accorto dell'arrivo della volante, essendo impegnato a scrivere sulla base del ponte del risorgimento, in zona Vallemiano

Le Volanti della Polizia di Stato, nella notte tra venerdì e sabato, si dirigevano in zona Vallemiano, in seguito alla richiesta di intervento di alcuni residenti, che segnalavano la presenza di giovani intenti ad imbrattare la struttura, costituente la base del ponte del risorgimento.

Il subitaneo intervento della volante permetteva agli agenti di cogliere sul fatto il giovane writer dorico, che proprio in quel momento era impegnato completare la sua opera, contenente insulti e minacce di morte dirette proprio al corpo della Polizia. Il ventiduenne ammetteva dunque le proprie responsabilità e riferiva agli agenti di essere il solo responsabile delle scritte.

Il giovane veniva per tanto deferito all’Autorità Giudiziaria con l'accusa di “ Deturpamento ed imbrattamento” di edifici pubblici e per tanto procedibile senza necessità di querela di parte.



Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2022 alle 15:41 sul giornale del 28 febbraio 2022 - 270 letture