contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Litigano per la guerra, lei ucraina prende a bottigliate in testa il convivente russo

1' di lettura
370

Croce Gialla di Ancona
Scoppia la rissa tra due conviventi, lui russo e lei ucraina: l'uomo finisce al pronto soccorso

Violenta lite in un appartamento di via Giordano Bruno tra un uomo di 77 anni di origini russe e una donna ucraina poco più giovane di lui. È successo venerdì sera quando è degenerata una accesa lite scoppiata tra i due, nata dalle tensioni per l'invasione russa dell'Ucraina e accentuata dal consumo di alcol. La donna in preda alla rabbia ha spaccato una bottiglia di vetro in testa al convivente.

Sul posto sono intervenuti le volanti della polizia e la Croce Gialla di Ancona. Il 77enne è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette. La posizione della donna ora è al vaglio della polizia, che valuterà le azioni più opportune alla luce anche dell’esito del referto medico che chiarirà i danni fisici subiti dal compagno.



Croce Gialla di Ancona

Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2022 alle 10:17 sul giornale del 14 marzo 2022 - 370 letture






qrcode