Tafferugli nel dopo gara al Del Conero, denunciati tre ultras anconetani

Polizia digos 1' di lettura Ancona 13/04/2022 - Tensioni nel post partita di Ancona-Reggiana del 27 febbraio scorso

Tre tifosi anconetani, esponenti del gruppo ultras Curva Nord Ancona, sono stati denunciati per i tafferugli avvenuti al termine della gara tra Ancona-Matelica e Reggiana del 27 febbraio scorso. I tre sono accusati di violenza aggravata a Pubblico Ufficiale e di utilizzo di materiale offensivo e contundente.

Al termine della gara, durante la fase di deflusso dei tifosi dallo stadio Del Conero, alcuni tifosi dorici avevano tentato di entrare in contatto con gli ultras della squadra ospite. In particolare alcuni ultras dorici avevano tentato di avvicinare lungo la strada Cameranense un gruppo di tifosi reggiani che erano scesi da un autobus in avaria che avrebbe dovuto ricondurli alla stazione ferroviaria.

Solo il tempestivo intervento degli agenti di polizia schierati aveva impedito ai due gruppi di venire a contatto. Alcuni giovani anconetani, travisati con felpe e berretti, avevano tentato di affrontare i poliziotti impugnando e brandendo minacciosamente aste e cinture. Uno di loro ha anche divelto e lanciato una transenna verso i tifosi avversari. Al termine delle indagini da parte del personale della Digos sono scattate le denunce per tre tifosi. Il Questore Cesare Capocasa sta valutando in merito di adottare ulteriori provvedimenti di sua competenza.






Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2022 alle 16:32 sul giornale del 14 aprile 2022 - 227 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo, ultras anconetano, ancona-matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c1bA





logoEV