Ubriaco cammina lungo la Flaminia, quando vede arrivare i soccorsi si getta nei cespugli e fugge

Croce Gialla di Ancona 1' di lettura Ancona 12/05/2022 - L’uomo era stato segnalato camminare con difficoltà lungo la via Flaminia, ma alla vista dei lampeggianti dell’ambulanza e della Municipale decideva di fuggire tra i cespugli

L’uomo era stato segnalato camminare con difficoltà lungo la via Flaminia, ma alla vista dei lampeggianti dell’ambulanza e della Municipale decideva di fuggire tra i cespugli

I militi della Croce Gialla di Ancona intervenivano nel pomeriggio di giovedì, in seguito alla segnalazione di un uomo, presumibilmente ubriaco, che camminava con andatura incerta lungo via Flaminia. A raggiungere il luogo assieme all’ambulanza anche una macchina della Polizia Locale. Forse proprio alla vista delle divise l’uomo prendeva l’inaspettata decisione di fuggire dai suoi soccorritori. Ritrovata la coordinazione nelle gambe, il soggetto si lanciava nei cespugli che dividono la strada dalla soprastante area della frana Balducci, dandosi poi alla macchia nella vegetazione di Posatora.

Era invece più collaborativo il secondo uomo soccorso per abuso etilico sempre dalla croce gialla. L’uomo di origine ucraina veniva trovato in via Macerata, vittima di un abuso alcolico e quindi trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale di Torrette.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2022 alle 20:18 sul giornale del 13 maggio 2022 - 253 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7de





logoEV
logoEV
logoEV