Pallamano, il Cus Ancona resta in corsa per la serie A2

2' di lettura Ancona 15/05/2022 - Dopo aver eliminato contro ogni pronostico il Città Sant’Angelo, il Cus Ancona pallamano maschile compie una mezza impresa bloccando sul risultato di 21 pari il Monteprandone.

Partita quella giocata all’impianto di Posatora valevole come gara 1 per la finale playoff che mette in palio un posto in serie A2. Chi si aspettava un Cus Ancona rinunciatario e in parte intimorito dai numeri espressi dal Monteprandone nell’arco della stagione si è dovuto ricredere proprio per la prova offerta dai ragazzi guidati da Ugo Campanile. Un Cus Ancona aggressivo in difesa e pronto a colpire in contropiede, ritmi forsennati dal primo all’ultimo minuto di gioco che hanno messo in difficoltà e non poco il Monteprandone formazione di indubbio valore costruita anche quest’anno per vincere questo campionato di serie B. Nonostante ciò il Cus Ancona non si è tirato indietro e sopratutto nel secondo tempo ha messo alla frusta la formazione ospite che aveva chiuso la prima frazione di gioco sul parziale di 13 a 12. Alla ripresa delle ostilità gli universitari trascinati da un Principi quanto mai ispirato a guardia della porta dorica per ben tre volte sono riusciti a raggiungere il doppio vantaggio ma sono stati sempre riacciuffati dal Monteprandone.

Un particolare questo che non è sfuggito al tecnico Ugo Campanile: “Abbiamo disputato un primo tempo a ritmi elevati poi alla ripresa qualcosa abbiamo perso in fatto di lucidità, quel doppio vantaggio potevamo gestirlo meglio ma a questi ragazzi non posso imputare nulla. In campo hanno fatto tutto quello che gli avevo chiesto e che avevamo preparato in settimana”.

Una cosa è certa, il Cus Ancona resta in corsa per la serie A2: “Con il risultato di parità ma anche con il minimo scarto tutto si deciderà nella gara di ritorno in programma sabato prossimo a Monteprandone. Sappiamo benissimo il valore di questa squadra ma dopo questa partita presumo che in tanti avranno capito quanto sia cresciuto questo Cus Ancona negli ultimi mesi. Ce la giocheremo a testa alta senza alcun timore come abbiamo fatto in casa in occasione della gara di andata”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2022 alle 11:59 sul giornale del 16 maggio 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallamano, Cus Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7zq





logoEV