Un successo i primi mesi del Poliziotto di Prossimità. Un punto di riferimento per i cittadini

Polizia di Prossimità 2' di lettura Ancona 15/05/2022 - Tutte le segnalazioni raccolte, poi, concernenti in particolare questioni di sicurezza urbana, sono state girate agli Uffici competenti per gli eventuali approfondimenti. Numerose e popolari tra i giovani le iniziative nelle scuole di “PretenDiamo legalità”, per avvicinare i giovani ai temi fondamentali della legalità e dell’uso consapevole del web

Continua l’attività di prossimità svolta dalla Polizia di Stato in favore della comunità anconetana. Tale servizio, ormai da mesi, viene realizzato prioritariamente dai Poliziotti di Prossimità, Eleonora e Matteo, che hanno il compito di pattugliare a piedi le varie zone del capoluogo dorico, prendendo contatti anche con i titolari degli esercizi pubblici, per raccogliere eventuali segnalazioni o problematiche.

I cittadini e gli esercenti fin da subito si sono mostrati entusiasti di questo servizio, vedendo nei Poliziotti di Prossimità un vero e proprio punto di riferimento. Tutte le segnalazioni raccolte, poi, concernenti in particolare questioni di sicurezza urbana, sono state girate agli Uffici competenti per gli eventuali approfondimenti. L’attività di prossimità, inoltre, continua ad essere svolta anche nei confronti degli istituti scolastici, dalle elementari fino alle superiori.

Ogni mattina, infatti, i Poliziotti di Prossimità monitorano l’ingresso e l’uscita degli studenti nelle scuole, individuate a rotazione, al fine di far percepire ai ragazzi ed agli insegnanti, studenti e dirigenti scolastici, la vicinanza della Polizia di Stato e controllare che non si verifichino episodi di illegalità, concernenti il fenomeno del bullismo, spaccio e altri fenomeni che destano allarme nella comunità.

Numerose, poi, sono le lezioni che i Poliziotti di Prossimità hanno organizzato nelle varie scuole, per avvicinare i giovani ai temi fondamentali della legalità e dell’uso consapevole del web. Tali eventi, organizzati anche nell’ambito del progetto ministeriale “PretenDiamo legalità”, hanno riscosso ampio consenso: i ragazzi si sono sempre dimostrati molto interessati agli argomenti proposti, interloquendo in maniera costruttiva con i Poliziotti e formulando molte domande in merito all’attività delle forze di polizia ed a come salvaguardarsi dai pericoli connessi all’abuso del web, dell’alcool o delle droghe, anche c.d. “ leggere”.

In tale preziosa attività di vicinanza alla cittadinanza e, in particolare, ai giovani, i Poliziotti di Prossimità sono costantemente coadiuvati dagli operatori della Squadra Cinofili, che da mesi sono in prima linea anche per quanto riguarda i servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dalla Questura con specifico riferimento alle zone del centro cittadino e del Piano. Ma ricordiamo il monitoraggio anche di centri commerciali, chiese, oratori, parchi ecc. Ovunque vi sia socialità Eleonora e Matteo portano il loro speciale contributo.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2022 alle 20:49 sul giornale del 16 maggio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7BZ





logoEV
logoEV