Falconara: citato dall'Api in tribunale, Cenci si dimette da consigliere comunale

2' di lettura 18/05/2022 - Cenci: "La mia serenità personale è compromessa. Anticipiamo bruscamente l'avvicendamento in Consiglio. Non riuscirei a sentirmi un consigliere lucido e libero"

Vi comunico il motivo delle mie dimissioni dalla carica di Consigliere comunale. È noto il consueto avvicendamento tra rappresentanti delle liste civiche Cittadini in Comune/Falconara Bene Comune e SiAmo Falconara Sinistra in Comune, in questo caso, però, esso ha subito una brusca accelerazione, in ragione del fatto che la indispensabile serenità d’animo e intellettiva necessarie per ricoprire questo incarico sono state compromesse.

La mia serenità personale e quella della mia famiglia sono state annientate. A causa di questo, se rimanessi in carica, non riuscirei a svolgere il mio mandato con la lucidità e la libertà che questo ruolo istituzionale necessita. Sono venute meno tutte le condizioni per cui io possa svolgere al meglio delle mie intenzioni e possibilità la carica di Consigliere Comunale.

Rispetto all’accelerazione della staffetta specifico che poche settimane fa ho ricevuto una citazione, da API raffineria di Ancona presso il Tribunale ordinario, per un servizio realizzato e trasmesso da Striscia la Notizia (canale 5) nel 2020, due anni fa. Questo dopo una pregressa denuncia penale formalizzata nel 2019 nei miei confronti e del giornalista di Rainews24 che aveva curato il servizio relativo ai Siti inquinati di interesse nazionale in attesa di bonifiche, fra cui Falconara Marittima. Nel 2020 il Pubblico Ministero fece richiesta di archiviazione, poi definitivamente archiviata dal Giudice per le Indagini preliminari nel 2021.

La mia serenità personale è compromessa perché viene annientata quella della mia famiglia; si sta generando ansia e preoccupazione in mia moglie, nei miei figli e non solo. A causa di questo, se rimanessi in carica, non riuscirei a svolgere il mio mandato con la lucidità e la libertà che questo ruolo istituzionale necessita. In questa assise, per la mia persona, sono venute meno tutte le condizioni per cui io possa svolgere al meglio delle mie intenzioni e possibilità la carica di Consigliere Comunale.

Sono stato orgoglioso di aver ricoperto questa carica e di essermi impegnato, nei limiti delle mie possibilità, nel dare il mio contributo a questa importante assemblea elettiva per il bene della città in cui risiedo. Certo che chi mi sostituirà sarà assolutamente all’altezza del ruolo, vi porgo un cordiale saluto e auguro un fruttuoso lavoro.


Da Roberto Cenci

Capogruppo consiliare liste civiche Cittadini in Comune/Falconara Bene Comune e SiAmo Falconara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2022 alle 11:26 sul giornale del 19 maggio 2022 - 1631 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, Roberto Cenci, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Zf





logoEV
logoEV