I bambini di Falconara celebrano la Giornata mondiale delle api

api|arnia| 4' di lettura Ancona 18/05/2022 - I bambini e le insegnanti di 3 scuole dell’Infanzia e di tre scuole primarie di Falconara, in stretta collaborazione con le volontarie del locale Circolo “Legambiente Martin Pescatore”, concludono in occasione del 20 maggio, in cui si celebra la Giornata Mondiale delle api, un lavoro didattico molto interessante sul tema della salvaguardia di questi preziosi insetti e sulla conoscenza del loro meraviglioso mondo.

Tutto ha avuto inizio il 22 aprile, in occasione della Giornata della Terra, quando i bambini sono usciti da scuola e hanno consegnato ad alcuni negozi del proprio quartiere, delle Api Regine giganti, rimaste esposte nelle vetrine con un cartello esplicativo. Con questo gesto, hanno iniziato ufficialmente i lavori della campagna “Save the Queen”, promossa da Legambiente a livello nazionale, per sottolineare il ruolo insostituibile delle api per il mantenimento della biodiversità. Le api sono state valutate infatti dalla scienza a rischio di estinzione a causa dei danni provocati dai cambiamenti climatici e dall’inquinamento, a fronte del fatto che proprio dalla loro esistenza, in qualità di principali insetti impollinatori, dipendono l’80% di frutta e verdura che arriva sulle nostre tavole.

Grazie alla disponibilità delle insegnanti e dei Dirigenti scolastici che hanno aderito alla proposta di Legambiente, le scuole dell’infanzia: Mongolfiera di Palombina V., Aquilone di Castelferretti, infanzia di Falconara Alta e le classi I e II delle Primarie “Mercantini”, “Leonardo da Vinci “ e “Aldo Moro e Martiri via Fani”, si sono avvicinati alla conoscenza del mondo delle api, delle loro caratteristiche e della loro speciale e sorprendente vita di comunità.

Molte sono le attività didattiche che sono state intraprese nelle scuole, con momenti di approfondimento scientifico adatti all’età dei bambini e con momenti più creativi e fantastici e il tutto si conclude con la Giornata Mondiale delle Api, che si svolgerà in più luoghi e precisamente nei giardini scolastici, con questo calendario e con questi programmi:

- 18 maggio scuola Infanzia Aquilone - Castelferretti - Incontro con l’apicoltore Paolo Cardinali per capire il funzionamento delle arnie, lancio in giardino delle palle di terra con semi dei fiori utili per la sopravvivenza delle api, merenda con pane e miele. Canti rap dedicati.

- 19 e 20 maggio classi prime e seconde scuola primaria “Leonardo da Vinci “ - Castelferretti - Presentazione della storia di “Ape Rosina” che affronta in chiave fantastica i problemi di sopravvivenza delle api e la possibile soluzione. Si prepareranno le palle di terra con i semi dei fiori che verranno consegnate a tutti i bambini da portare a casa per essere lanciate con l’aiuto dei propri genitori.

- 19 e 31 maggio Scuola Infanzia “ Mongolfiera” di Palombina V. - Esperienza (già svolta per alcune sezioni il 5 e l’11 maggio) sulla vita delle arnie presso la Fattoria Didattica “Nonna Ceci” di Poggio del Conero e conoscenza del sistema di produzione di vari tipi di miele.

- 20 maggio classi prime e seconde scuola primaria “Mercantini” - Narrazione storia “Ape Rosina” con un grande libro a cura di una socia del Circolo, autrice della medesima, quindi canti di festa dedicati alle api e merenda con pane e miele.

- 24 maggio classi prime e seconde scuola primaria “Aldo Moro e Martiri via Fani” - Narrazione della storia di “Ape Rosina”, da parte dell’autrice, a seguire canti e merenda con pane e miele.

Dedicarsi al mantenimento della biodiversità, sempre di più in pericolo, è ormai un’esigenza ineludibile e un dovere per tutti, dice la Presidente del Circolo Legambiente, Marina Galeassi, i bambini di oggi saranno coloro che subiranno maggiormente le conseguenze dei comportamenti delle passate e presenti generazioni e delle politiche poco lungimiranti, che hanno portato all’inquinamento, al cambiamento climatico e allo sfruttamento dissennato delle risorse. Il rapporto tra la nostra associazione e le scuole di Falconara, ormai consolidato da anni, è il ponte con il quale possiamo continuare a dare un nostro contributo per formare nuove generazioni consapevoli della bellezza e preziosità della natura e avvicinare le giovani famiglie per sensibilizzarle alla tutela dell’ambiente di oggi e di domani dove vivranno i loro figli.


Da Circolo Legambiente "Martin Pescatore"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2022 alle 10:23 sul giornale del 19 maggio 2022 - 383 letture

In questo articolo si parla di attualità, api, falconara marittima, Circolo Legambiente "Martin Pescatore", comunicato stampa, arnia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7XR





logoEV