A lezione al mercato dorico: a caccia di cibo buono con gli agricoltori

1' di lettura Ancona 21/05/2022 - L’educazione alimentare si è trasferita questa mattina al Mercato Dorico con le quarte e le quinte classi delle Leonardo Da Vinci in visita a imparare, giocando, la stagionalità di frutta e verdura, il km zero dei prodotti, la raccolta differenziata dei rifiuti e la possibilità di riutilizzare le risorse.

Una caccia al tesoro tra gli stand dove gli agricoltori del territorio fanno la vendita diretta dei loro prodotti, una spiegazione sull’olio extravergine di oliva (poi sul pane per una merenda sana e nutriente) e un lavoro di gruppo per individuare l’origine in etichetta e tanto divertimento. La visita, nell'ambito del Circolar Tour promosso con Eni, è stata organizzata grazie alla collaborazione con l'assesorato alle Politiche Educative del Comune di Ancona e rientrava tra le attività previste dal progetto di educazione alimentare nelle scuole che ha coinvolto circa 4mila alunni in tutta la regione tra lezioni in classe e visite nelle aziende agricole con l’obiettivo di formare consumatori consapevoli dei principi della sana alimentazione, del valore della dieta mediterranea, del legame che unisce i prodotti dell’agricoltura con i cibi consumati ogni giorno. Per tutti, al termine, una bella merenda con pane e marmellata o pane e olio. Al Mercato Dorico, in tarda mattina, anche le telecamere di Linea Blu per riprendere i prodotti del Mercato poi utilizzati dai partecipanti della Sailing Chef, la regata velica di Marinadorica organizzata nell’ambito di Tipicità in Blu.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2022 alle 16:27 sul giornale del 23 maggio 2022 - 118 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti, coldiretti ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8vk





logoEV
logoEV