contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT

comunicato stampa
Pallanuoto, per un gol la Vela Ancona under 20 femminile manca l'accesso alla final eight

2' di lettura
297

Niente da fare per l’under 20 femminile della Vela Nuoto Ancona che per un gol non riesce a centrare la final eight nazionale.

Alla piscina del Passetto di Ancona, nei giorni scorsi, s’è infatti giocata una delle fasi di semifinale con Rapallo, Vela Ancona, Trieste e Busto e si sono qualificate per la finale a otto Rapallo e Trieste, quest’ultima con una vittoria per un gol sulle doriche di coach Milko Pace. La prima partita contro il Rapallo è terminata 12-5 per le liguri, a segno con una doppietta ciascuna Monterubbianesi e Olivieri e poi Vecchiarelli, quindi il successo sul Busto per 14-5 con quattro reti di Monterubbianesi e Riccio, due di Bartocci, una ciascuno Manini, Olivieri, Campitelli e Martella. Infine la sconfitta con il Trieste per 5-6, gara equilibrata e tiratissima fino in fondo, in cui alle doriche non sono bastate le reti di Monterubbianesi, Bartocci, Olivieri, Campitelli e Martella.

La squadra anconetana s’è presentata all’appuntamento con Sofia Mancinelli, Sofia Consolani, Vanessa Alvini, Elisa Monterubbianesi, Viola Manini, Elena Vecchiarelli, Chiara Bartocci, Matilde Olivieri, Anastasia Riccio, Sofia Campitelli, Veronica Martella e Alice Pesaresi, una squadra estremamente competitiva con sette giocatrici stabilmente nella rosa della prima squadra che ha disputato il campionato di A1, retrocedendo in A2.

Per le anconetane, guidate da coach Milko Pace e dall’assistant coach Elena Russo, un boccone amaro, ancora per mano del Trieste, proprio come nella serie finale di playout costata la retrocessione alle doriche: "C’è molto rammarico - spiega coach Milko Pace - ma sono anche molto orgoglioso delle ragazze, perché contro il Trieste hanno giocato con carattere e con il giusto atteggiamento, dimostrando la loro crescita e di essere all’altezza del Trieste. Peccato che alcune decisioni arbitrali a noi sfavorevoli, mancano all'appello almeno due rigori non assegnati, ci abbiano impedito l’accesso alle finali, perché ci sarebbe bastato un pareggio per andare in finale. Sicuramente resta il rammarico, che si aggiunge all’amarezza della stagione di A1. Ma almeno possiamo festeggiare la convocazione in azzurro di Monterubbianesi, Bartocci e Mancinelli che parteciperanno al collegiale per le nate nel 2004 e seguenti. Almeno ci godiamo questa soddisfazione".








qrcode