contatore accessi free

Lite per gelosia nella notte in via Flaminia. Interviene la Polizia

polizia notte 1' di lettura Ancona 13/06/2022 - Botte e minacce tra i due coinquilini di diverse nazionalità a causa di una questione amorosa che ha visto scaldarsi troppo gli animi nella notte tra domenica e lunedì. L'aggressore denunciato a piede libere per minacce aggravate

Nella serata tra sabato e domenica, intorno alle 3 di notte, il personale della Polizia di Stato interveniva in via Flaminia per una richiesta di aiuto da parte di un cittadino tunisino, il quale riferiva di aver subito un tentativo di aggressione dal convivente, un cittadino di nazionalità afgana.

Giunti sul posto gli operatori riscontravano la presenza del richiedente, il quale dalla finestra riferiva di non voler uscire perché l’aggressore era ancora nei paraggi. I Poliziotti si mettevano quindi alla ricerca dell'uomo, che veniva rintracciato nelle pertinenze dell’atrio, ancora in stato di agitazione.

Da quanto ricostruito a seguito delle informazioni assunte sul posto dai presenti emergeva che la discussione era nata tra i due soggetti, l’ uomo di nazionalità afgana di circa 40 anni e l’altro tunisino circa trentenne, per motivi di gelosia, dovuti alla presenza di una donna, che stava al momento dell’aggressione dividendo la stanza con l’aggredito e che aveva assistito a tutta la vicenda.

Al termine dell’attività di controllo e mediazione veniva riportata la calma tra i due litiganti, ma poiché il cittadino tunisino sporgeva immediatamente querela in Questura, anche l’afgano seguiva i poliziotti in ufficio, qui al termine della redazione degli atti, veniva denunciato a piede libero per minaccia aggravata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2022 alle 15:29 sul giornale del 14 giugno 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/daWu





logoEV
logoEV
qrcode