contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Partito Comunista in piazza ad Ancona contro la Guerra in Ucraina

1' di lettura
268

Sabato 18 giugno ad Ancona, in Piazza Roma alle 18, e in tutte le piazze d’Italia ci sarà una manifestazione unitaria contro la guerra, contro l’invio di armi all’Ucraina, contro il governo Draghi, contro l’inettitudine del governo, contro il carovita e contro le sanzioni alla Russia

Sabato 18 giugno ad Ancona, in Piazza Roma alle 18, e in tutte le piazze d’Italia ci sarà una manifestazione unitaria contro la guerra, contro l’invio di armi all’Ucraina, contro il governo Draghi, contro l’inettitudine del governo, contro il carovita e contro le sanzioni alla Russia che stanno colpendo principalmente il popolo italiano e per rimettere al centro le questioni principali della pace e del lavoro.

La manifestazione è indetta da diverse organizzazioni che in questa cruciale fase sociale e politica si sono trovate dalla stessa parte della barricata e che hanno deciso fosse maturo il tempo per poter provare a organizzare in modo più unitario possibile una opposizione reale al teatrino messo in piedi dall’imperialismo occidentale di cui, oggi è palese, l’Europa è il cane da guardia destinato al macello.

Le organizzazioni che hanno aderito alla mobilitazione sono: Partito Comunista, Alternativa, Ancora Italia, Riconquistare l’Italia, Comitato No Draghi, Gruppo al Senato C.A.L. Costituzione, Ambiente, Lavoro Alt. – PC – idv, Associazione e rivista Cumpanis, Circolo Culturale Proletario, Federazione Gioventù Comunista, Gramsci Oggi, La Riscossa, Movimento per Rinascita del P.C.I e l’Unità dei Comunisti, Ora l’Unità per il Partito Comunista in Italia, Patria Socialista, Spread it, Azione civile – Popolo per la Costituzione, SiAmo, Risorgimento Socialista



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2022 alle 11:06 sul giornale del 18 giugno 2022 - 268 letture


partito comunista delle Marche




qrcode