contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sabato la presentazione dell'inventario dell'Archivio Storico del Comune

2' di lettura
197

Sabato 25 giugno alle ore 17,30 nella Chiesa del Gesù la presentazione dell’edizione a stampa dell’Inventario dell’Archivio Storico del Comune di Ancona – fondo Antico regime, a cura di Carlo Giacomini, Direttore dell'Archivio di Stato di Ancona

Luca Andreoni dell’Università Politecnica delle Marche, sabato 25 giugno nel suggestivo spazio della vanvitelliana Chiesa del Gesù, presenta la pubblicazione L’Archivio del Comune di Ancona – Antico regime. Inventario (Archivio di Stato di Ancona, AndreaLivi Editore, 2021). L’opera, in due volumi, curata dal Direttore dell’Archivio di Stato Carlo Giacomini, rappresenta il frutto del lavoro compiuto sull’archivio storico comunale di Ancona, che l’Istituto conserva dal 1971 permettendone la quotidiana consultazione presso la propria Sala di studio.

In oltre un decennio di attività continuative, tale impegno ha comportato il completo riordino delle scritture comunali di Antico regime (sec. XIV-1797) e la schedatura delle 3.433 unità che compongono l’archivio, per concludersi infine con la redazione dell’inventario analitico. Questo strumento specialistico, articolato in una pluralità di tipologie documentarie distinte in cinque sezioni globalmente composte da 198 serie, con gli apparati descrittivi e tecnici che lo corredano, fornisce ai ricercatori la chiave di accesso conoscitivo all’universo degli atti prodotti e ricevuti dal Comune nel corso di circa cinque secoli. Un patrimonio culturale di straordinario interesse nel quale è testimoniata la storia di Ancona, della sua comunità cosmopolita, del porto e dei traffici mercantili nel Mediterraneo e verso oriente, dell’oligarchia che governava la civitas e i castelli, delle magistrature comunali e degli ufficiali deputati al disbrigo degli interessi pubblici.

Alla manifestazione, organizzata in collaborazione con l’ANAI Marche (Associazione Nazionale Archivistica Italiana) grazie all’ospitalità e ai servizi offerti dall’Arcidiocesi di Ancona-Osimo e dal FAI delegazione di Ancona (Fondo per l’Ambiente Italiano), parteciperanno l’Assessore alla Cultura del Comune di Ancona Paolo Marasca, il Soprintendente archivistico e bibliografico delle Marche Benedetto Luigi Compagnoni e la Presidente dell’ANAI Marche Pamela Galeazzi. Luca Andreoni, in presenza del curatore dell’opera, condurrà l’incontro delineando le peculiarità dell’inventario e la sua rilevanza in favore della ricerca storica e della pubblica fruizione di un patrimonio documentario nel quale si riverbera l’identità culturale di Ancona e del suo territorio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2022 alle 15:50 sul giornale del 21 giugno 2022 - 197 letture






qrcode