contatore accessi free

"Mare Sicuro", al via l'operazione estiva della guardia costiera a tutela dei cittadini

4' di lettura Ancona 22/06/2022 - Con l'estate parte “l'Operazione Mare Sicuro 2022” della guardia costiera

Anche per la corrente stagione estiva i Comandi territoriali della Direzione Marittima di Ancona scendono in campo per dare avvio alla “Operazione Mare Sicuro 2022”, attività finalizzata a garantire il sereno ed ordinato svolgimento delle attività balneari, turistiche e produttive che vedrà impiegati circa 400 uomini e n. 16 motovedette e mezzi navali minori della Guardia Costiera della Regione Marche a partire dal 18 giugno e sino al 18 settembre 2022.

Il ruolo centrale svolto dalla Direzione Marittima di Ancona, diretta dal C.V. (CP) Donato De Carolis, attraverso la sua componente operativa della Guardia Costiera, che lo scorso 9 giugno ha compiuto 33 anni dalla sua istituzione con D.M. 8 giugno 1989, sarà quello di coordinare le emergenze in mare attraverso l’impiego dei dispositivi di soccorso dipendenti ed anche mediante l’ausilio di ogni altro mezzo delle altre Istituzioni a vario titolo coinvolte, come già occorso durante il primo periodo di apertura della stagione balneare marchigiana, in occasione dei numerosi soccorsi prestati a bagnanti e natanti in difficoltà.

L’obiettivo è quello di promuovere, incoraggiare e sostenere la “cultura del mare”, della sicurezza della navigazione, della salvaguardia della vita umana in mare e, più in generale, il senso di responsabilità per la tutela dell’ecosistema e della biodiversità marina, con il congiunto auspicio di trasmettere la “cultura dell’autocontrollo”, che si traduca in un maggiore senso di responsabilità e, quindi, sicurezza per vivere in modo sereno le proprie vacanze e per fruire altrettanto serenamente di ciò che offre l’ambiente che ci circonda.

A tal riguardo, si sensibilizza ogni singolo cittadino riguardo alla possibilità di segnalare in tempi rapidi attraverso il proprio smartphone e l’utilizzo dell’app #PlasticFreeGC la presenza in mare di specie marine di non abituale avvistamento (cetacei, tartarughe, squali, etc.) trasmettendone la localizzazione. Tale obiettivo sarà perseguito anche attraverso una mirata azione informativa veicolata, di volta in volta, dai media locali intesa a sensibilizzare turisti e diportisti a vario titolo fruitori delle nostre coste e del nostro mare.

Nel corso della stagione balneare, attraverso il dispiegamento sui litorali e negli specchi acquei di giurisdizione di pattuglie terra – mare, i Comandi territoriali della Direzione Marittima delle Marche perseguiranno l’obiettivo di garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività ludico – ricreative e commerciali a tutela di bagnanti e diportisti, tra le quali si annoverano principalmente la balneazione, le immersioni subacquee, le attività di surf, windsurf e kitesurf. Particolare riguardo sarà posto al rispetto da parte dei diportisti dei limiti di navigazione in prossimità della costa e alla salvaguardia delle zone di mare riservate alla balneazione, nonché alle distanze minime di sicurezza dai segnalamenti dei subacquei per assicurare la corretta fruizione delle spiagge e del mare dei litorali marchigiani, che si estendono dalla foce del fiume Tavollo presso Gabicce Mare alla foce del fiume Tronto ricadente nel comune di San Benedetto del Tronto.

L’Operazione Mare Sicuro sara’ condotta dalla Direzione Marittima di Ancona – come di consueto – anche in sinergia con le Amministrazioni comunali rivierasche nei molteplici ambiti di interazione tra le attività turistico – balneari, con particolare riguardo alla sicurezza delle spiagge di libera fruizione, intesa come implementazione dei presidi di sicurezza balneare e della cartellonistica contenente le avvertenze previste e per quanto concerne le strutture balneari ponendo la massima attenzione al corretto espletamento del servizio di assistente bagnanti presente presso le stesse per assicurare la compiuta disponibilità di apprestamenti e dotazioni previste al fine di garantire l’osservanza delle vigenti Ordinanze di sicurezza balneari.

Inoltre, durante l’Operazione Mare Sicuro e nell’ambito delle attività istituzionali svolte dal Copro delle Capitanerie di porto, attenzione particolare meriterà anche la sicurezza della navigazione, attraverso l’effettuazione da parte dei mezzi navali della Direzione Marittima di Ancona di mirati e diffusi controlli alle dotazioni di bordo e alle certificazioni di sicurezza delle unità da diporto ed alla tutela dell’ambiente marino costiero da qualsivoglia fonte di inquinamento, nonché alla tutela della fauna marina. In questo senso, prosegue anche quest’anno l’iniziativa del “Bollino blu”, parte integrante dell’Operazione Mare Sicuro, che permetterà ai diportisti di vivere il mare con più tranquillità, evitando duplicazioni nei controlli in materia di sicurezza della navigazione.

Si rammenta, infine, l’importanza di conoscere il Numero Unico 112 ed il Numero Blu 1530 per le emergenze in mare, completamente gratuito sull’intero territorio nazionale, che prevede la canalizzazione delle chiamate di soccorso direttamente alla Sala Operativa della Guardia Costiera competente per zona, nonché la possibilità di fugare eventuali dubbi e curiosità attraverso la consultazione del sito web della Guardia Costiera www.guardiacostiera.gov.it/ancona, ove poter consultare e attingere tutte le ordinanze di interesse.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2022 alle 10:48 sul giornale del 23 giugno 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di attualità, guardia costiera, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcmW





logoEV
logoEV
logoEV