La Punta della Lingua: Tra i prossimi appuntamenti la finale del concorso di Videopoesia Premio Franco Scataglini

7' di lettura Ancona 23/06/2022 - Finale del Concorso Internazionale di Videopoesia, Uscire dal guscio Workshop di lettura ad alta voce a cura di Mauro Mercatali, La Meraviglia di Sonia Antinori con Carla Manzon, Linnio Accorroni dialoga con Massimo Raffaeli sulla sua ultima opera Il Libro o la Vita – Manuale di disintossicazione, Davide Passoni presenta il suo libro Isometria della Memoria, Valerio Cuccaroni presenta il suo libro Lucida Tela con perfomance di Allegra Corbo e Paolo Bragaglia con Giacomo Alessandrini. A Sirolo ore 19.00 Dialoghi su Magrelli in collaborazione con il Liceo Galilei di Ancona

La finale del Concorso Internazionale di Videopoesia “La poesia che si vede - Premio Franco Scataglini”, il workshop di lettura ad alta voce a cura di Mauro Mercatali; La Meraviglia di Sonia Antinori con Carla Manzon; la presentazione di Lucida Tela di Valerio Cuccaroni in una performance con immagini di Allegra Corbo, musiche di Paolo Bragaglia e video di Giacomo Alessandrini, sono alcuni degli appuntamenti della settima giornata della 17^ edizione del Festival Internazionale di poesia totale “La punta della lingua”, fino al 28 giugno nei comuni di Ancona, Castelfidardo, Recanati, Macerata e Montelparo (FM).

Appuntamenti speciali, inoltre, in cartellone per il 30 giugno a Macerata presso la Libreria Quodlibet dove verrà presentata l’opera omnia di Franco Scataglini (“Tutte le poesie di Franco Scataglini - ed. Quodlibet, 2022) e l’8 luglio a Fabriano (Zona Conce), in collaborazione con il Festival Sere di Venere, ci sarà una serata di Poetry Slam.

PROGRAMMA VENERDÌ 24 GIUGNO:

Il vincitore del concorso di videopoesia La poesia che si vede - Premio Franco Scataglini si decreterà domani sera alle ore 22.00 all’Arena Cinema Lazzaretto della Mole Vanvitelliana. Dopo il successo della prima edizione il concorso, in collaborazione con Corto Dorico Film Festival e Associazione Culturale La Locura, è diventato dal 2022 internazionale.

A contendersi l’ambito Premio Franco Scataglini saranno oltre 180 opere provenienti da tutto il mondo, accuratamente selezionate da un nucleo di esperti di cinema e di poesia. Un premio speciale alla Migliore videopoesia italiana sarà assegnato dall’Associazione Culturale “La Locura”. La giuria è formata da: Luigi Socci (poeta e direttore artistico La Punta della Lingua), Emanuele Mochi (sceneggiatore), Giulio Segato (autore e curatore della mostra di poesia visiva VERBOVISIONI), Franca Mancinelli (poeta), Andrea Inglese (poeta, critico e narratore), Chiara Rigione (film-maker), Gianluca Abbate (regista e video-artista). Il pubblico presente in sala potrà votare la propria opera preferita e decretare il vincitore dello speciale Premio del Pubblico. I 12 finalisti sono: Future Perfect, Australia, regia e testi di Ian Gibbins; Once I Passed, Germania, regia di Martin Gerigk, testi di Walt Whitman; Nel Tempo di uno Spazio, Italia, regia di Davide Passoni e Lorenzo Nocerino, testi di Davide Passoni; Naomi Replansky at 100, USA, regia di Megan Rossman, testi di Naomi Replansky; Prohibido Fijar Carteles (Post No Bills), Ecuador, regia di Fabiano Kueva, testi di Jorgenrique Adoum; A Città Jè China ri Luci, Italia, regia di Stefano Buda, testi di Biagio Guerrera; How to Film a Sigh, USA, regia e testi di Claire Kinnen; Un Corpo, Italia, regia e testi di Milena Tipaldo; Transparency of the Sole, Sudafrica, regia di Diek Grobler, testi di Antjie Krog; Anathema, Montenegro, regia e testi di Jana Radičević Terra dei Padri, Italia, regia di Francesco Di Gioia, testi di Fadil Hasin Ash-Shalmani; Today I Wrote Nothing, UK, regia di Keith Sargent, testi di Daniil Charms.

La settima giornata del Festival, si aprirà però con Uscire dal guscio Workshop di lettura ad alta voce a cura di Mauro Mercatali dalle ore 14.00 alle ore 18.00 all’Aula Didattica della Mole Vanvitelliana (sabato 25 giugno, ore 14.00-18.00; domenica 26 giugno ore 9.00-13.00). La ricerca della voce interiore, per chi scrive poesie, è un lungo cammino che richiede consapevolezza, ascolto e dedizione. Trovare la misura del proprio respiro equivale a camminare su un filo mentre si osserva il mondo con l’Io più profondo. In un workshop di 12 ore Mauro Mercatali, attore e trainer teatrale, accompagnerà i poeti in questo viaggio che si concluderà domenica 26 giugno, alle ore 17.00, alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana con le letture dei partecipanti al workshop. Quota di iscrizione: 80 euro. Posti limitati. Per info e prenotazioni: mauromercatali@alice.it.

Alle ore 18.00 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana andrà in scena lo spettacolo La Meraviglia di Sonia Antinori con Carla Manzon, una produzione MALTE. La meraviglia di Sonia Antinori è un poemetto poetico, un testo visionario, sulla meraviglia e le sue manifestazioni, ma anche sul residuo stupore che abita ogni uomo e che rende ognuno ancora potenzialmente capace di viaggiare in altri tempi e spazi, oltre il conosciuto, oltre il ragionevolmente noto, verso la molteplicità dei mondi. Ritorna in scena con Carla Manzon che dà voce e ritmo a una storia senza tempo, con un afflato poetico che riporta lo spettatore in un tempo altro, alle proprie origini. La meraviglia è una meditazione nella stanza delle meraviglie, una lunga fantasticheria, un poema sull’immortalità, un discorso sugli umani inganni e le speranze tra pietre volanti, astri infuocati, insetti luminescenti e le ripide creste di un paesaggio d’incanto. Posto unico numerato: 5 euro. Per info e prenotazioni: prenotazioni@maltezoo.eu.

Alle ore 19.00 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana Linnio Accorroni dialogherà con Massimo Raffaeli sulla sua ultima opera Il Libro o la Vita – Manuale di disintossicazione (Pequod, 2022). Un dialogo platonico e/o operetta morale per chi ha contratto “il morbo della lettura”. “Cominciamo col dire che io, prima di tutto, in realtà, non li volevo mica i libri. I libri sono stati una scelta obbligata, un forzato ripiego. Sai cos’è che volevo davvero? Io volevo ballare. Come diceva Beckett? Prima balla. Poi pensa. È l’ordine naturale.”

Alle ore 20.00 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana ci sarà Davide Passoni con il suo libro Isometria della Memoria (Miraggi Edizioni, 2022). Una presentazione spettacolo di poesia con musica per domandarsi quanto può resistere la memoria prima di svanire: cinquant’anni? Cento? Forse un intero millennio? Ci hanno sempre insegnato che esistono tre dimensioni per definire lo spazio, ovvero la realtà in cui viviamo. Una quarta dimensione definisce invece il tempo che scorre. Esiste però una dimensione aggiuntiva, poco esplorata, in grado di farci viaggiare attraverso le altre quattro. La quinta dimensione, quella della memoria, è una vera e propria macchina del tempo la cui chiave di avviamento sono i ricordi: odori, sapori, suoni, musiche, immagini, fotografie.

Alle ore 21.30 all’Arena Cinema Lazzaretto della Mole Vanvitelliana Valerio Cuccaroni presenterà il suo libro Lucida Tela in una performance con immagini di Allegra Corbo, musiche di Paolo Bragaglia e video di Giacomo Alessandrini. Chi legge o ascolta Lucida Tela è invitato a prendere parte, a sperimentare, a verificare che davvero, se ci si tuffa con una maschera subacquea «già calzata a occhi aperti sulla faccia», da bagnante ci si trasforma in cosmonauta, sbarcando «in un altro mondo chimico». Viatico per questo viaggio, in cerca dello straordinario nell’ordinario, saranno le figure ancestrali di Allegra Corbo e le composizioni elettroniche di Paolo Bragaglia.

Il settimo e ultimo appuntamento del progetto di collaborazione con gli studenti del Liceo Scientifico Galilei di Ancona, che ha portato gli allievi e le allieve dell’istituto a partecipare in varie forme all’organizzazione e alla realizzazione del Festival, si terrà alle ore 19 presso la Piazzetta di Sirolo in preparazione all’appuntamento con il poeta Valerio Magrelli. Tema dell’incontro La navigazione della vita. I passanti potranno ascoltare gli studenti che dialogheranno sull'autore e che distribuiranno il programma del Festival, nell'ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento. Gli incontri sono coordinati dalla prof.ssa Danila Saracini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2022 alle 17:35 sul giornale del 24 giugno 2022 - 152 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, poesia, cardeto, lapuntadellalingua, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcGg





logoEV