Bilancio positivo della Questura sulla sicurezza la Piano. Diminuiti i reati segnalati alle Forze dell'ordine

Polizia di Prossimità 3' di lettura Ancona 24/06/2022 - Continuano ad essere programmati servizi straordinari di controllo del territorio, ad opera di personale della Polizia di Stato, che presidia le vie cittadine del Piano. Dagli ultimi controlli sei soggetti colti nella detenzione di hashish o marijuana per uso personale

A 7 mesi circa dall’entrata in vigore dei Dispositivi di Sicurezza Urbana, fortemente richiesti dal Prefetto di Ancona, dr. Darco Pellos, in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, abbiamo raccolto le opinioni di residenti e negozianti sul lavoro svolto con costanza e dedizione, in tema di contrasto al degrado cittadino, con specifico riferimento al Piano San Lazzaro.

Come disposto dal Questore di Ancona, Dr. Cesare Capocasa, continuano ad essere programmati servizi straordinari di controllo del territorio, ad opera di personale della Polizia di Stato, che presidia le vie cittadine del Piano, determinando una considerevole riduzione degli episodi delinquenziali segnalati alle Forze dell’Ordine, in un’ottica di prevenzione di fatti reato.

Il Questore di Ancona: “Come concordato in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, su indicazione del Sig. Prefetto, sono stati disposti dal mese di novembre al Piano san Lazzaro, servizi continuativi settimanali di presidio del territorio, con l’ausilio strategico dei Reparti prevenzione crimine, Operatori specializzati nel controllo del territorio, unità cinofile e Poliziotti di prossimità, dove erano stati segnalati episodi di condotte incivili, vessatorie e, spesso, penalmente rilevanti.”

Don Pisu della Parrocchia I salesiani di Don Bosco: “ Sono molto soddisfatto del servizio svolto dai Poliziotti nel nostro quartiere, che ha sortito l’effetto che speravo. Da quando hanno preso il via i controlli, con la presenza degli agenti in divisa, non sono stati notati più disturbatori né altre situazioni disagevoli, degne di nota. Da parte mia un sincero ringraziamento al personale della Polizia di Stato”.

Non dissimili gli attestati di ringraziamento espressi dal personale del Bar Pasticceria “Maurizio”, di corso Carlo Alberto e dello Sweet Cafè di via Giordano Bruno, che manifestava apprezzamento soprattutto perché grazie alla presenza dei poliziotti il gruppo di tossicodipendenti che era solito stazionare nella Piazzetta della Coop, al momento sembrerebbe essersi allontanato.

Anche l’Assessore S. Foresi non ha mancato di esprimere un sincero ringraziamento alla Polizia di Stato soprattutto nel contributo al presidio del territorio ed al rispetto dell’ordinanza sindacale sul divieto di consumazione di alcolici. L’Amministrazione Comunale sta già lavorando per formalizzare la proroga del provvedimento al fine di continuare a dissuadere la popolazione dall’abuso di alcool.

Intanto costante è il monitoraggio dei giovani di diverse etnie che stazionano nelle vie del quartiere. A tal proposito ben sei sono state le sanzioni ex art.75 del T.U. sugli Stupefacenti, elevate nell’ultima settimana dai Poliziotti impegnati nei servizi su strada, nei confronti di altrettanti soggetti, colti nella detenzione di hashish o marijuana per uso personale. Si tratta di misure che colpiscono consumatori diversi, che vanno dai 20 ai 50 anni, italiani, e stranieri.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2022 alle 15:54 sul giornale del 25 giugno 2022 - 127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcPW





logoEV