Il Consiglio comunale di Ancona approva la mozione per promuovere i valori europei. Quacquarini: "L’Europa non è solo Pnrr"

2' di lettura Ancona 28/06/2022 - L’atto intende diffondere i valori europei ed invita a promuovere una maggiore conoscenza della storia dell’unificazione europea e dell’integrazione tra i popoli e gli Stati, in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Ancona, l’Università di Ancona e le scuole di ogni ordine e grado

Approvata il 27 giugno 2022 dal Consiglio comunale di Ancona la mozione sull’Europa presentata da Gianluca Quacquarini, Consigliere di Articolo Uno.

“Oltre a favorire il benessere economico, vogliamo promuovere l’integrazione tra i popoli e una solidarietà diffusa e trasversale, ispirata ai valori dell’Europa” ha affermato in aula il proponente al momento dell'illustrazione della stessa.

L’atto intende diffondere i valori europei ed invita a promuovere una maggiore conoscenza della storia dell’unificazione europea e dell’integrazione tra i popoli e gli Stati, in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Ancona, l’Università di Ancona e le scuole di ogni ordine e grado.

“Ho proposto di dedicare ai padri e alle madri fondatori/trici dell’Unione Europea alcuni tra gli spazi nuovi o vecchi che verranno riqualificati grazie ai fondi europei del PNRR” spiega Gianluca Quacquarini.

Tra le ipotesi, politici di grande spessore come Alcide De Gasperi, Altiero Spinelli, ma anche protagonisti della recente storia europea come Sofia Corradi, conosciuta come “mamma Erasmus”, e David Sassoli, già presidente del Parlamento Europeo.

Prosegue il Consigliere: “Ho suggerito di lanciare una campagna di sensibilizzazione per rendere l’Europa meno “lontana” agli occhi delle cittadine e dei cittadini, promuovendo iniziative in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e con l’Ufficio di collegamento del Parlamento europeo in Italia”.

“In questo particolare momento, con una guerra in corso e una pandemia che per due anni ha colpito pesantemente la nostra quotidianità, credo sia importante riaffermare i valori europei, i diritti, promuovere lo spirito di appartenenza e diminuire le distanze tra cittadine e cittadini” spiega Gianluca Quacquarini.

“Se ci fosse stato un maggior investimento in questa direzione forse oggi non saremmo alle prese con i corridoi umanitari” fa notare il Consigliere e prosegue: “L’Europa è frutto di una visione di futuro che ha dei nomi e dei volti specifici, che dovrebbero diventare modello a cui ispirarsi per i nostri giovani. Bisogna vedere con uno sguardo differente quello che ormai diamo per scontato, la pace in primo luogo, la democrazia e la libertà”.

“Ringrazio il Consiglio comunale”, conclude il Consigliere “per aver condiviso lo spirito della mia proposta e di averla appoggiata. Speriamo presto di poter esaminare progettualità che vorrei fossero rivolte, in particolare, ai giovani”.


Da Gianluca Quacquarini

Consigliere comunale Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2022 alle 12:59 sul giornale del 29 giugno 2022 - 123 letture

In questo articolo si parla di politica, Gianluca Quacquarini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddiO





logoEV
logoEV