contatore accessi free

Carne non tracciata, niente licenza per alcolici e lavoratori in nero: sanzionato kebab alle Tavernelle

1' di lettura Ancona 08/07/2022 - Diverse le multe comminate al titolare del locale

La Squadra amministrativa della Questura e gli agenti della polizia locale hanno effettuato nella giornata di ieri un controllo congiunto presso un bar Kebab di via Tavernelle ad Ancona. I controlli hanno permesso di verificare come il locale presentasse evidenti e gravi carenze igienico sanitarie nella conservazione di alcuni cibi: sono stati sequestrati circa 17 chili di carne non tracciata, avariata o comunque non conservata in modo corretto.

È stato inoltre accertato che il titolare del locale, un cittadino pakistano di 30 anni non presente al momento del controllo, si era organizzato per vendere e somministrare bevande alcoliche senza essere in possesso dell'apposita licenza. Accertate anche altre violazioni come la mancanza dei cartelli indicante gli orari di apertura e chiusura dell’esercizio e il divieto di fumo. Per tutte queste violazioni il titolare è stato sanzionato con una serie di multe per un totale di quasi 5mila euro.

Inoltre il titolare è stato segnalato all'Ispettorato del Lavoro di Ancona per tre lavoratori non in regola con le norme sulle assunzioni. Due infatti sono risultati totalmente in nero, mentre una terza lavoratrice era stata assunta per poche ore ma risultava invece in servizio oltre l’orario consentito. Infine, il titolare verrà segnalato al SUAP del Comune di Ancona perché al momento del controllo non era presente né lui né il preposto previsto dalla legge.






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2022 alle 12:58 sul giornale del 09 luglio 2022 - 372 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/deY5





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode