contatore accessi free

Ancora disordini alle case ERAP. La Polizia interviene e valuta stretta su occupazioni abusive

2' di lettura Ancona 11/07/2022 - All'arrivo della Polizia uno dei condomini doveva essere trasportato al pronto soccorso per essere medicato in seguito alle percosse ricevute durante la rissa sviluppatasi domenica sera

le Volanti della Polizia sono intervenute nella serata di domenica, alle ore 20.00 circa, presso un immobile di proprietà dell’E.R.A.P. in via Circonvallazione, in quanto era stata segnalata una lite animata tra condomini.

Giunti sul posto i Poliziotti hanno riportato la calma individuando i soggetti coinvolti nella animata discussione. In particolare uno di questi, che occupa abusivamente uno degli appartamenti, veniva medicato sul posto da personale del 118 per poi essere accompagnato al pronto soccorso per ulteriori accertamenti, a seguito delle percosse che l'uomo riferiva di aver ricevute da un condomino “rivale” che viceversa, negava ogni responsabilità. Entrambi i litiganti sono di origini anconetane. Tutte le parti coinvolte sono state rese edotte delle facoltà di legge.

In queste ore la Divisione Anticrimine della Questura sta provvedendo a valutare la posizione di alcuni soggetti che occupano abusivamente gli immobili di cui sopra, i quali si sono resi responsabili di frequenti episodi di degrado e disturbo alla quiete e sicurezza pubblica nell’ultimo periodo, tanto da richiedere sovente l’intervento delle Forze dell'Ordine presso il condominio. A fare le spese di tali comportamenti sono soprattutto gli altri condomini, che risiedono legittimamente nel quartiere e che a tal proposito hanno inviato un esposto alla Questura.

Sempre nella giornata di ieri, ma nelle prime ore di domenica, personale dell’U.P.G. interveniva anche in via Cialdini, ove un residente aveva notato un soggetto sconosciuto dormire nel vano superiore delle scale dell’edificio.

I poliziotti intervenivano rintracciando il soggetto, un italiano di circa 35 anni, il quale riferiva di essere venuto in città a trascorrere la serata di sabato e di non essere riuscito per la stanchezza a rientrare presso la sua residenza in un comune della provincia.

Il nominato veniva quindi allontanato e la situazione rientrava nella normalità.







Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2022 alle 14:32 sul giornale del 12 luglio 2022 - 278 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfkK





logoEV
logoEV
qrcode