contatore accessi free

Dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Ancona la nuova rivoluzionaria tecnologia per il trattamento della fibrillazione atriale

ospedale torrette 2' di lettura Ancona 18/07/2022 - Il Direttore della Clinica di Cardiologia e Aritmologia - Prof. Antonio Dello Russo - e la sua equipe hanno messo in campo questa nuova metodica con la collaborazione del Prof. Andrea Natale del Texas Cardiac Atthythmia Institute e degli ingegneri della Boston Scientific

L’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ancona è di nuovo al centro delle cronache della sanità eccellente e altamente specializzata.

Protagonista di questa straordinaria rivoluzione, destinata a fare la differenza per tanti pazienti cardiologici, è la Clinica di Cardiologia e Aritmologia guidata dal Prof. Antonio Dello Russo il quale, insieme alla sua equipe, ha introdotto una nuova e rivoluzionaria tecnologia per il trattamento della fibrillazione atriale; l’aritmia più frequente nella popolazione generale che consiste in un’alterazione del ritmo del cuore.

Il Direttore della Clinica di Cardiologia e Aritmologia - Prof. Antonio Dello Russo - e la sua equipe hanno messo in campo questa nuova metodica con la collaborazione del Prof. Andrea Natale del Texas Cardiac Atthythmia Institute e degli ingegneri della Boston Scientific, cioè gli stessi che hanno ideato e messo a punto la metodica.

Si tratta di una procedura che utilizza una nuova fonte di energia in quanto ricorre ad un campo elettrico pulsato ad alta energia per distruggere selettivamente le cellule miocardiche. L’ablazione con tale metodica, in pochi secondi permette di ottenere gli stessi risultati dell’ablazione tradizionale ma evitando le complicanze sulle strutture circostanti. Tutto ciò si traduce in una netta riduzione del tempo procedurale e nell’azzeramento delle complicanze più temibili, prima tra tutte la fistola atrio esofagea o la paralisi del nervo frenico.

Questa metodica è stata testata in ampi studi clinici ed ora si sta usando comunemente in alcuni paesi europei come Germania, Svizzera e Francia. In Italia dal 6 luglio 5 centri, tra cui il nostro, hanno iniziato ad utilizzarla e, ad oggi, la SOD Clinica di Cardiologia e Aritmologia degli Ospedali Riuniti Ancona è il centro italiano che ha effettuato il maggior numero delle sopradette procedure.



Da Azienda Ospedaliera Universitaria - Ospedali Riuniti Ancona





Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2022 alle 10:01 sul giornale del 19 luglio 2022 - 761 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dgmF





logoEV
logoEV
qrcode