contatore accessi free

Torna il Miglio del Passetto. Sono in 122 a nuotare per l'edizione del ritorno

4' di lettura Ancona 18/07/2022 - Dopo due anni di interruzione per il covid, sabato 16 luglio, si è svolta, nelle acque anconetane, antistanti l’omonima spiaggia, la ventottesima edizione del “Miglio del Passetto”

La ormai famosa gara di nuoto in mare, organizzata dal Kòmaros Sub Ancona, inserita nel calendario FIN del campionato italiano di mezzofondo. La manifestazione ha avuto un grande successo sia organizzativo che dei risultati.

Dal 1993 il Kòmaros Sub è impegnato nell'organizzazione della gara di mezzofondo che è stata battezzata “Miglio del Passetto”, inserita nel calendario nazionale della F.I.N. si è conquistata negli anni un successo di partecipazioni oltre ogni più rosea aspettativa. Oggi l’appuntamento nel mese di luglio nel mare di Ancona è divenuto un classico del nuoto italiano ed è paragonata alla “Milano-Sanremo” del ciclismo.

Alla edizione di quest’anno hanno partecipato 122 atleti provenienti da tutta Italia, che hanno affrontato il duro percorso di un miglio marino (1.852 metri).

La manifestazione ha richiesto un enorme sforzo organizzativo da parte della associazione sportiva Kòmaros Sub di Ancona. In particolare grande cura è stata dedicata alle misure di sicurezza di tutti i partecipanti seguiti dalla partenza all’arrivo, sono state predisposte lungo il percorso una ventina di imbarcazioni sia a motore che a remi con giudici, subacquei di assistenza e medici, inoltre erano presenti alcuni sub in acqua, in prossimità dell’arrivo, per assistere i nuotatori più provati. Per l’assistenza sanitaria a terra presente, per tutta la manifestazione, una ambulanza con personale infermieristico della Croce Rossa di Ancona.

Grande spiegamento di collaboratori anche nella segreteria ed ai computer con oltre 20 volontari che sotto la guida del Presidente Kòmaros Sub Ancona, Giovanni Maria Pinat hanno assicurato la speditezza e correttezza delle operazioni, dal controllo documenti, alla numerazione, alla accoglienza all’arrivo, fino alle premiazioni.

Come sempre alla buona riuscita della manifestazione hanno collaborato il Comune di Ancona che ha patrocinato la gara. Fondamentali le collaborazioni del Marina Dorica, della Banca di Credito Cooperativo di Ancona e Falconara, della ditta Samis Ascensori, della Lucesole Traslochi, della Termoidraulica Bughi, dell’associazione “grottaroli del Passetto”, che sono intervenuti con barche a remi e canoe, gli operatori turistici “Stabilimento IL VALENTINO” e bar “Andreatini”.

La vittoria è andata al fortissimo atleta Francesco Ercolani della Polisportiva Lavoratori Terni con il tempo di 21’e 38”, al secondo posto il 55enne Luca Di Iacovo Rari Nantes Pesaro, già vincitore della edizione 2019, che ha battuto di soli 8 secondi il perugino Federico Casubaldo della asd Thebris Nuoto di Ponte Felcino PG (classe 2007) giunto terzo con un tempo di 22’e 55”.

Podio femminile dominato dall’atleta perugina Elettra Cerbini (Thebris Nuoto di Ponte Felcino PG), con il tempo di 22’e 5”, battendo la romagnola Giusy Belperio della Rari Nantes Romagna di Forlì. Terza Aurora Bazzurri della Thebris Nuoto di Ponte Felcino PG.

Quarta l’anconetana Ludovica Marinangeli della Vela Nuoto Ancona migliore anconetana in classifica con il tempo di 23’ e 6”.

Miglior atleta anconetano Federico Gregorio della Vela Nuoto Ancona con il tempo di 23 minuti e 9”.

Il veterano della manifestazione è stato Claudio Galvani (classe 1946 ) dello Sporting Village ssd Pesaro, mentre i più giovani in gara sono stati Nicola Ercolani (classe 2009) e Vanessa Panico della Thebris Nuoto Ponte Felcino PG (classe 2008).

La premiazione ha avuto luogo alla Pineta del Passetto (in Piazza IV Novembre) con un folto comitato d’onore in cui erano presenti oltre al Presidente Kòmaros Sub Ancona Giovanni Maria Pinat, il dott. Marcello Lucesole vicepresidente dell’AVIS Ancona, l’Assessore allo Sport Andrea Guidotti in rappresentanza del Comune di Ancona, il dott. Carlo Ciccioli in rappresentanza della amministrazione regionale, il consigliere regionale della FIN Marche Igor Pace, il presidente del CONI Regionale Fabio Luna, il Capitano di Fregata Roberto Pagnanini della Guardia costiera di Ancona.

A tutti i vincitori delle varie categorie master sono andati coppe, formaggi offerti dalla ditta Martarelli e vini offerti dalle aziende vinicole Moroder, Moncaro, Gambelli, Leopardi Dittajuti, Berluti e Piersanti.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2022 alle 09:38 sul giornale del 19 luglio 2022 - 247 letture

In questo articolo si parla di sport, Komaros Sub, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dgmt





logoEV
logoEV
qrcode