contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Tenta di rubare nelle auto, 39enne inseguito e arrestato dai carabinieri al Piano

1' di lettura
609

L'uomo ha tentato in ogni modo di sfuggire ai militari, nella colluttazione è rimasto lievemente ferito un carabiniere

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Ancona hanno arrestato al Piano un 39enne di origini tunisine ritenuto responsabile dei reati di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. È successo attorno alle 21 quando una pattuglia della stazione di Collemarino ha notato in Corso Carlo Alberto un uomo che armeggiava con fare sospetto nei pressi di alcune auto parcheggiate.

I militari si sono avvicinati per controllarlo ma alla loro vista l’uomo si è dato alla fuga a piedi: i carabinieri lo hanno quindi inseguito e raggiunto dopo poche centinaia di metri, bloccandolo non senza difficoltà. Il 39enne ha tentato in ogni modo di sfuggire alla cattura, innescando una piccola colluttazione nella quale un carabiniere è rimasto ferito ad un ginocchio. Il militare è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Torrette: per lui contusioni varie giudicate guaribili nel giro di alcuni giorni.

Il 39enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato in caserma e dichiarato in stato di arresto, in attesa di essere giudicato con la formula del rito direttissimo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2022 alle 11:21 sul giornale del 30 luglio 2022 - 609 letture






qrcode