Lite in famiglia, minaccia la madre e il fratello: denunciato

polizia uscita delle volanti 1' di lettura Ancona 04/08/2022 - Denunciato un 40enne di origini nigeriane

Nel pomeriggio di ieri le volanti della questura di Ancona sono intervenute in un'abitazione di Torrette, nei pressi di via Flaminia, dove era stata segnalata una lite in famiglia. Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato fuori dall’appartamento una donna nigeriana di 60 anni che, spaventata, ha riferito che fino a pochi istanti prima aveva avuto una violenta lite con il figlio, il quale aveva minacciato ripetutamente lei e l’altro figlio. Quest’ultimo, per lo spavento, si era chiuso in una delle stanze. Mentre gli agenti stavano parlando con la donna, dall’appartamento è uscito il figlio 40enne, in evidente stato di agitazione e con indosso solamente gli slip, che ha iniziato ad inveire contro la donna, minacciandola ripetutamente.

Gli operatori hanno cercato di riportare la situazione alla calma, ma poiché l’uomo continuava ad agitarsi a causa del suo stato di alterazione, è stato accompagnato in Questura e identificato. Anche all’interno degli uffici il 40enne, con precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, ha continuato a minacciare la madre ed il fratello, in quanto, a suo dire, avrebbe subito anni di vessazioni da parte della donna, essendo lui l’unica fonte di sostentamento della famiglia.

Per quanto accertato, l’uomo è stato denunciato per il reato di minacce. Inoltre, sulla base della sua condotta e dei suoi precedenti, il 40enne è stato colpito anche dal provvedimento dell’Avviso Orale da parte del questore di Ancona Cesare Capocasa.






Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2022 alle 15:37 sul giornale del 05 agosto 2022 - 188 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djr7





logoEV