contatore accessi free

Ex Telecom, Ballanti sull’ordinanza: “Ringrazio il sindaco, l’assessore Foresi, il prefetto e le forze dell’ordine”

3' di lettura Ancona 24/08/2022 - A nome del Comitato di Via Torresi del quale è portavoce prende la parola il presidente di “Ankon Nostra Civica Verde e Popolare” per ringraziare il Sindaco per l'emissione dell'ordinanza e precisa tutto il lavoro che è stato fatto e che ha portato a questa importante ordinanza del Sindaco.

L’ordinanza è lo strumento scelto oggi dal Sindaco e da Foresi ma è da più di un anno che tutto il quartiere è stato mobilitato dal Comitato di Via Torresi per ottenere rimedi ai numerosissimi problemi, dei quali solo uno è rappresentato dai contenitori dismessi della ex Telecom e di altri immobili tra i quali l’ex edificio del Distretto Sanitario. L'allarme da noi lanciato da anni sui tanti contenitori chiusi nel quartiere si è acutizzato pochi mesi fa con un'occupazione abusiva, preoccupazione che il comitato aveva già espresso da anni con numerose sollecitazioni, ma nessuno aveva ritenuto di intervenire. Pochi mesi fa una raccolta firme (1020, in pochi giorni) contenente la richiesta all'Amministrazione di attivarsi sui contenitori dismessi, sul proseguimento dei lavori miseramente a rilento (ed oggi fermi) nelle scuole Domenico Savio e sull'Asilo Sabin solo parzialmente aperti, degrado nel quartiere con buche, marciapiedi sconnessi, mancate potature degli alberi, pochi cestini porta rifiuti, scalinate rotte, degrado.

Negli ultimi mesi l'Assessore Foresi, a cui va riconosciuto il merito e la disponibilità, si è reso disponibile e presente nel quartiere accanto al Comitato di via Torresi e ad Ankon nostra Civica Verde e Popolare ed alcuni interventi sono stati realizzati. La rete dei residenti e dei commercianti è viva ed attiva e coordinata con un’unica voce. Moltissimi cittadini hanno inviato fotografie e video evidenziando delle presenze strane nel quartiere; il tutto è stato inviato al Comandante dei Carabinieri di Via della Montagnola, alla Polizia di Stato - Questore, all'Assessore Foresi.

L’Amministrazione è quindi giunta all’emissione dell’ordinanza in data 8 agosto che ordina alla Proprietà di provvedere a mettere in sicurezza l’edificio entro 20 giorni dalla notifica della stessa ordinanza. Ci teniamo a ricordare che il Comitato di Via Torresi è sempre stato collaborativo e propositivo, non ha mai ha fatto proteste senza senso od oltraggiose, è stato ricevuto ed ha continua interlocuzione con il Prefetto, il Questore, i Comandanti dei Carabinieri e della Polizia di Stato e alla fine l'Amministrazione ha risposto agli appelli. Abbiamo presentato anche un Progetto di recupero dei tre giardini del quartiere con arredi, lampioni, panchine e intitolazione dedicata alla Memoria delle Vittime della Shoah, a Franco Corelli, ai Giudici Falcone e Borsellino.

Su questa proposta il Sindaco purtroppo non ci ha ancora risposto. Inoltre rimangono ancora da completare i lavori alle Domenico Savio, all'Asilo Sabin, la messa in sicurezza dei Giardini troppo buii e senza luce, marciapiedi, asfaltature stradali, adeguata cura degli alberi per mantenerli sani e vivi in un momento così brutto per il cambiamento climatico, adeguamento e riapertura del campetto da basket di via Moroder, riposizionamento dei giochi nel Largo Staffette Partigiane divelti dai vandali, posizionamento di telecamere di sicurezza e più illuminazione ove non presente.

“A nome del Comitato di Via Torresi e di Ankon nostra Civica Verde e Popolare ringrazio il Sindaco, l'Assessore Foresi, tutte le Autorità sopracitate per l’attenzione rivolta ai cittadini, i più stretti collaboratori, come Marco Battino coordinatore del Gruppo giovani di Ankon nostra Civica Verde e Popolare e i nostri ragazzi per la raccolta firme nel quartiere, Daniela Urbani e Silvia Trillini di Tabaccheria Urbani - Art Glamour, Fanesi Abbigliamento, Sole & Luna Caffè, Un sogno nelle mani, i 1020 firmatari della petizione, i residenti tutti e in particolare chi ha più collaborato! Il Comitato di Via Torresi e Ankon nostra Civica Verde e Popolare continueranno nel volontariato per il quartiere fino alla soluzione totale dei problemi e preannuncia un incontro pubblico nel mese di ottobre.


Da Ankon nostra Civica Verde e Popolare





Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2022 alle 11:14 sul giornale del 25 agosto 2022 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Ankon nostra Civica Verde e Popolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dl0j





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode