contatore accessi free

"Sentiamo una voce chiedere aiuto" la Polizia individua e aiuta anziana in difficoltà

1' di lettura Ancona 26/08/2022 - Si trattava di una signora anziana, anconetana di 93anni, che debolmente riferiva di trovarsi sola in casa e di essere caduta, motivo per cui non riusciva ad aprire la porta, chiusa dall’interno

Alle ore 5.00 di stamane, 26 agosto, la locale Sala Operativa veniva allertata da un residente di via Trento che riferiva di udire una persona gridare e chiedere aiuto senza riuscire a capire da dove provenisse la richiesta.

Giunti sul posto gli operatori intervenuti non udivano nulla di quanto segnalato, ma decidevano comunque di stazionare nella zona per maggior sicurezza.

Infatti, dopo 15 minuti circa, gli agenti di Polizia sentivano un debole lamento provenire da un condominio e chiedevano ad un condomino di poter entrare nel palazzo. Riusciti ad accedere, restavano in ascolto fino a quando, giunti al terzo piano, udivano un lamento giungere da uno degli appartamenti e tentavano di stabilire una conversazione con la persona all’interno.

Si trattava di una signora anziana, anconetana di 93anni, che debolmente riferiva di trovarsi sola in casa e di essere caduta, motivo per cui non riusciva ad aprire la porta, chiusa dall’interno.

Considerata la criticità, tramite Sala Operativa si chiedeva l’intervento dei Vigili del Fuoco e del personale sanitario che, giunti poco dopo, riuscivano ad aprire la porta e a soccorrere l’anziana signora. Il personale sanitario effettuava le prime cure mediche e decideva di trasportare la donna presso il Presidio Ospedaliero INRCA di Ancona per più approfonditi accertamenti.







Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2022 alle 18:32 sul giornale del 27 agosto 2022 - 304 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmAF





logoEV
logoEV
qrcode